Proposte

“Riformulare la tassazione locale”: i sindacati scrivono ai sindaci

24 aprile 2020

Introdurre l’addizionale comunale Irpef in forma progressiva; prevedere, per tutti, una riduzione delle aliquote ed una maggiorazione del reddito esente; rivedere ed adeguare tutte le altre tassazioni locali, le tariffe e le contribuzioni ai servizi.

Sono le proposte che le organizzazioni sindacali Cgil – Cisl – Uil dei Pensionati di Piacenza hanno inoltrato ai sindaci della provincia di Piacenza per chiedere andare incontro alle difficoltà di lavoratori e cittadini causate dalla “pesante situazione economica che sta attraversando il nostro territorio, a causa dell’epidemia da Covid–19”.

Proposte formulate, si legge nel comunicato sindacale congiunto “in attesa di poter riprendere la contrattazione sociale, con tutte le amministrazioni comunali della Provincia di Piacenza, preso atto che diverse amministrazioni comunali hanno manifestato la volontà di rimodulare la tassazione locale e comprendendo che stiano già operando ogni sforzo per supportare la cittadinanza in difficoltà”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia