Attuazione del Pnrr: arrivati nel Piacentino 5 esperti che affiancheranno i Comuni

08 Febbraio 2022

Sono arrivati a Piacenza i cinque esperti inviati dalla Regione con l’obiettivo di affiancare e assistere le amministrazioni locali per facilitare l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nei suoi tre assi fondamentali: transizione ecologica, transizione digitale, inclusione sociale.

Si tratta di figure di alta professionalità, guidate dal Team leader Marco Scafetta, in ambito gestionale, digitale, edilizia, ambientale ed energie rinnovabili, che sono state selezionate nel solco del piano Mille esperti varato dal Governo.

Tre le aree di interventocontribuire all’accelerazione delle 16 tipologie di procedimenti autorizzativi che la Regione si è data come obiettivi nell’ambito del Pnrr; monitorare tutti i progetti pubblici e privati finanziati dal Pnrr per verificare che siano rispettati i target temporali previsti; fare scouting delle opportunità di finanziamento a favore dei Comuni e supporto nella presentazione delle domande. 

“Il Pnrr è una grande occasione, ma richiede efficaci modalità di azione e il rispetto di scadenze precise – ha spiegato la presidente della Provincia, Patrizia Barbieri -: sono certa che gli enti locali e lo staff di esperti sapranno fare squadra per raggiungere il maggior numero possibile di obiettivi, a vantaggio di tutti”.

Al momento i progetti già avviati nel Piacentino sono 45, per un finanziamento totale di 76 milioni di euro, e altri sono in fase di valutazione.

Il territorio è già pronto a provare a intercettarne di più: ad oggi, infatti, 37 Comuni su 46 si sono già attivati per presentare un totale di 330 progetti, pari a 351 milioni circa di investimento teorico: “Per ottenere risultati concreti – ha sottolineato il direttore generale della Provincia, Vittorio Silva – occorrerà ora collegare i progetti alle reali opportunità di finanziamento”.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà