Enti e Imprese

Sanificazione con l’ozono di Decalacque: ambienti più sicuri secondo standard OMS

5 maggio 2020

«L’argomento della sanificazione è sotto gli occhi di tutti quanti, in queste settimane. Noi ci siamo quindi sentiti chiamati in causa, per dare il nostro contributo in questo momento d’emergenza». Così dichiara Alessandro De Santis, Amministratore Delegato di Decalacque, azienda piacentina specializzata nel settore del trattamento acque e termoidraulica, oggi in prima linea proprio per la sanificazione. In particolare, grazie ad un trattamento all’ozono, i professionisti di Decalacque sono in grado di igienizzare totalmente case e luoghi di lavoro, in modo da rendere più sicura la permanenza in questi spazi.

«Ridurre il più possibile la contaminazione oggi è una questione di coscienza, più ancora che di normativa – continua De Santis – abbiamo riscoperto l’importanza dell’igiene come “strumento” per la nostra sicurezza».

L’efficacia dell’ozono

«La scelta dell’ozono come agente di sanificazione è stata fatta perché è l’unico trattamento efficace, comprovato dall’Organizzazione mondiale della Sanità. Con questo trattamento la sanificazione viene attuata non solo sulle superfici che normalmente vengono in contatto con le persone, ma su tutto ciò che occupa una stanza della casa o un ambiente di lavoro. In questo modo il cliente ha la sicurezza che lo spazio sia totalmente sicuro, e potrà procedere con l’igienizzazione quotidiana usuale, che deve essere comunque effettuata per garantire la salubrità di tutte le superfici».

La sanificazione, effettuata dai professionisti di Decalacque con i macchinari dell’azienda, deve essere senza la presenza di persone ed animali: la durata varia in base alla superficie, ma avviene senza disagi per gli inquilini o i lavoratori.Rivolgersi a Decalacque significa avere a che fare con un’azienda che ha i requisiti di legge per poter certificare la sanificazione: a questo proposito, alla fine del trattamento verrà rilasciato un attestato che comproverà, una volta esposto, la sicurezza dell’ambiente. E il trattamento non si limita a questo: l’azienda piacentina offre un’ulteriore prova di efficacia dell’azione.«Il nostro personale effettuerà un tampone sulle superfici prima e dopo la sanificazione. Il tampone verrà inviato ad un laboratorio certificato per avere una prova della buona riuscita del trattamento» prosegue De Santis.

«Per trasparenza ed onestà, ci tengo a specificare che il trattamento non è stato testato sul Covid19, in questo momento è una verifica che non è possibile fare, in quanto i laboratori competenti e accreditati del governo non hanno né il tempo di effettuare tali test, né risulta essenziale farlo. Possiamo infatti assicurare che la sanificazione è efficace per ciò che riguarda la rimozione fino al 99% di batteri, virus, muffe. Essendo il covid un virus si può presumere in modo quasi certo che anche su di esso possa essere più che efficace».

Sanificazione domestica

Decalacque offre alla propria clientela non solo il trattamento sanificante per i propri locali operato dai propri addetti. Per chi lo desiderasse, c’è anche la possibilità di acquistare un generatore ad ozono sia  “domestico” che professionale, da utilizzare in autonomia nei propri spazi ogni volta che si vorrà.

In questo caso è l’assistenza di Decalacque a fare la differenza: l’impianto viene consegnato dal personale dell’azienda, che si occupa di procedere all’avvio dei macchinari e di mostrare al cliente il suo funzionamento. Ci sono macchine per ogni esigenza, da quelle più potenti, che necessitano comunque che le persone non siano nell’ambiente durante il trattamento, sia quelle per uso casalingo, che rilasciano ozono in livelli meno concentrati e permettono quindi di rimanere nell’abitazione durante il funzionamento. Il customer service, di altissimo livello e uno dei “fiori all’occhiello” della ditta, è garantito prima e dopo l’acquisto, per manutenzione e riparazioni.

Un acquisto che non risulta valido solo in questo periodo di emergenza, ma anche per il futuro: «Il timore per il Coronavirus ha reso tutti noi più cauti, più preoccupati, e positivamente più attenti all’igiene e alla pulizia: questo è un aspetto positivo, e che si protrarrà ben oltre la fine della pandemia».

Per gli esercizi commerciali e le aziende, c’è anche la possibilità di detrarre la spesa del trattamento, grazie al decreto Cura Italia, che prevede un credito d’imposta del 50% per la sanifica dei locali: «una garanzia in più per la propria clientela», conclude Alessandro De Santis.

Per avere maggiori informazioni, è possibile contattare i professionisti di Decalacque presso la sede in via Cremona24/26 al numero 0523-550219 oppure tramite mail all’indirizzo [email protected], o ancora visitando il sito decalacque.com.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Enti e imprese