Piacenza

Pugilato: bronzo agli europei per la piacentina Bonatti

8 novembre 2012

Si ferma al bronzo (risultato già di per sé eccezionale) la corsa alle medaglie da parte della piacentina Roberta Bonatti ai campionati europei femminili nella categoria juniores (15-16 anni), peso fino a 46kg., in corso di svolgimento all’Olympik Sport Center”Cetniewo” di Wladyslowowo (Polonia). A sconfiggere la giovanissima allieva del maestro Alberti della Salus et Virtus non è stata tanto l’avversaria, la polacca di casa Monika Kobylarz, quanto, invece, la terna giudicante che ha emesso un verdetto che a definirlo ingiusto è ancora generoso nei confronti di una giuria casalinga oltre ogni decenza come succede sovente in questi paesi dove lo sport riveste anche colore politico.
Anche le note federali parlano di un match nettamente dominato dall’inizio alla fine dall’azzurra con la polacca che è arrivata alla fine barcollando ed apparendo letteralmente groggy. Il punteggio di 11 a 10 per la polacca ha suscitato stupore ed immediate e veementi proteste da parte dell’angolo azzurro. Anche nel controllo dei cartellini si sono rivelate parecchie anomalie così evidenti da indurre il rappresentante federale ad inoltrare un ricorso. Naturalmente respinto.

Così la campionessa italiana conosce la prima sconfitta della sua ancor fresca ma già prestigiosa carriera, ma la sua prestazione è stata superlativa. Lo stesso c.t. della nazionale Cesare Frontaloni ha pronunciato parole alquanto lusinghiere nei confronti della piacentina che ha 15 anni e quindi potrebbe restare ancora juniores ed avere la rivincita al prossimo anno.

Sconfitto anche il leggero Abdelkarim Haidane in semifinale dei campionati italiani Youth (17-18anni) in corso di svolgimento ad Acicastello (Catania). Il pugile della Salus et Virtus pur disputando una prova positiva è stato superato dal laziale Michael Magnesi per 15 a 7.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE