La Lupa Piacenza batte la Sampolese 3-2 e consolida il primato

17 Febbraio 2013

Immagine di repertorio

I biancorossi portano a casa tre punti d’oro al termine di una partita rocambolesca, in cui i colpi di scena non sono mancati. Al Garilli, la formazione di casa ha dovuto rincorrere gli ospiti per agguantare una vittoria sudata ma meritata per il carattere mostrato sul rettangolo di gioco. La Lupa è sempre più sola al comando della classifica d’Eccellenza con 50 punti, 7 in più dell’inseguitrice più vicina (Correggese).

HIGHLIGHTS – Il primo tempo vede le due formazioni piuttosto contratte. In pratica, c’è soltanto una bella conclusione di Arena che finisce di poco sopra la traversa. E’ nel secondo tempo che la battaglia sul campo s’infiamma. La Sampolese va in vantaggio con Picchi al minuto numero 21, la Lupa pareggia con Orlandini al 34° dopo esserci andata vicina in almeno due occasioni. Due minuti più tardi, l’arbitro assegna un calcio di rigore in favore di biancorossi ed Arena non sbaglia (2-1). Ma non c’è respiro perché, 3 minuti dopo, c’è un nuovo rigore, questa volta per la Sampolese: Terranova fa centro e riporta la situazione in parità. In campo c’è concitazione. Quando sembra che il match sia finito, Minasola insacca un diagonale che consente la vittoria alla Lupa Piacenza.

Formazioni
Lupa Piacenza
: Bissolotti, Fumasoli, Cavicchia, Commisso, Martinez (28′ st Minasola), Pellacini, Cortesi, Orlandini, Franzese (13′ st Passera), Marrazzo (15′ st Lucev), Arena. All.: Viali.
Sampolese: Pe, Ait (6′ st Cilloni), Galimberti, Dallari, Nevicati, Ravanetti, Picchi, Migliaccio, Corrado (28′ st Bertolini), Borelli (40′ st Lodi), Terranova. All.: Piscina.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà