Calcio dilettanti: terremoto alla Folgore. Tutti i giocatori in fuga

14 Giugno 2013


E’ fuga di massa dalla Folgore. La quasi totalità della rosa della formazione neo promossa in Seconda Categoria, annuncia la propria intenzione di lasciare la società del presidente Speroni. I motivi? Si tratta evidentemente di una situazione assai complicata visto che tra i giocatori c’è poca voglia di parlare. E’ comunque rottura totale in casa Folgore, tra società e il gruppo che ha trascinato i rossoneri in Seconda.
“A questo punto non ci sono più i presupposti per proseguire il rapporto – ha detto mister Francesco Piccinini -: sono venute meno le condizioni per continuare su questa panchina. Lascio a malincuore”.
Non emergono altri dettagli: giocatori, allenatore e il direttore sportivo Masera abbandonano la nave sbattendo la porta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà