Piacenza

Baldrighi a Zona Calcio: “L’ingresso di Pighi per guardare in alto”

20 aprile 2015

20150420-211303.jpg

“L’ingresso di Roberto Pighi in società rappresenta un importante sostegno che ci consentirà di guardare più in alto rispetto alla semplice salvezza. Noi però, sappiamo bene come il calcio non sia una scienza esatta e quindi non faremo voli eccessivi con la fantasia”. Questo in estrema sintesi il pensiero espresso da Luca Baldrighi, dirigente del Fiorenzuola che ha così commentato l’ingresso in società di Roberto Pighi.
Anche questo è stato uno degli spunti tratti da Zona Calcio, la trasmissione sportiva di Telelibertà condotta da Nicoletta Marenghi giunta alla 31esima puntata. Un appuntamento che ha visto la partecipazione, oltre che degli opinionisti fissi Paolo Gentilotti, Marco Villaggi e Gianni Rubini, anche dei protagonisti del campo. A partire da Matteo Iali, portiere del Pro Piacenza, chiamato in causa sabato scorso a Pontedera vista l’assenza per infortunio di Alfonso. “Il calendario che ci sorride maggiormente rispetto al S.Marino? Non direi affatto, a questo punto della stagione, sono altri i fattori determinanti” ha detto l’estremo difensore commentando il cruciale finale di stagione che decreterà i destini della squadra rossonera.
Molto più rilassato e sorridente, ovviamente, Francesco Volpe, capitano di un Piacenza ancora vittorioso proprio grazie ad una rete dell’esterno napoletano giunta all’ultimo giro di lancette del match con l’Imolese; a Zona Calcio, lo “scugnizzo” si è lasciato andare ad una vera e propria dichiarazione d’amore verso la città: “Sto benissimo a Piacenza e spero di rimanerci ancora a lungo: qui ho tutto e penso di amare la città ancor di più dei piacentini stessi che non sempre l’apprezzano appieno”. E poi appunto, Baldrighi che con il suo Fiorenzuola affronterà domenica prossima il derby con il Piacenza. Il consigliere rossonero ha confermato per la prossima stagione il suo tecnico: “Penso che non ci siano motivi per i quali le strade del Fiorenzuola e di Mantelli debbano separarsi”.
E a proposito di allenatori, allo Spazio Rotative presente il presidente dei mister piacentini, reduce con alcuni colleghi da uno stage formativo ad Amsterdam, nella sede dell’Ajax. Per Corvi è stata l’occasione per chiamare a raccolta tutti i tecnici “che ancora non hanno frequentato i corsi obbligatori: rischiano di perdere l’abilitazione”. Una carriera da allenatore è invece quella che attende un vero e proprio mito del calcio dilettantistico piacentino come Massimo Ciotola, giunto domenica scorsa all’ultima fatica in campo con la maglia del Codogno e che, a Telelibertà, ha annunciato proprio l’intenzione di dare avvio alla sua nuova carriera. Nel corso della puntata, tanto spazio ai commenti dei campionati dilettantistici, con un focus sull’incredibile partita tra San Polo e Sannazzarese: un pari valso lo spareggio thrilling tra l’undici di Mazzocchi e il Chero, che decreterà l’ultimo verdetto stagionale per ciò che concerne le promozioni. Un verdetto del quale si discuterà lunedì prossimo nel corso della nuova puntata di Zona Calcio, ancora alle 21 su Telelibertà. La 31esima puntata di Zona Calcio andrà in onda in replica Martedì 9.00 e alle 17.00; Mercoledì alle 11.00; Giovedì alle 10.45 e alle 23.00; Venerdì alle 9.30 e Sabato alle 17.00.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE