Piacenza

Pro, vita nuova. Carrus: “Noi vecchietti abbiamo bisogno di più tempo”

9 ottobre 2015

Giglio - Francani

Il diesse Francani, come sempre, non perde un solo secondo della seduta di allenamento quotidiana. Anche uno degli sponsor più noti, Bruno Giglio, porta il proprio saluto alla squadra che domani, alle 17.30, affronterà al Garilli l’Alessandria, una grande in crisi di risultati e reduce dal cambio di panchina. Da Scienza a Gregucci, l’ex difensore della Lazio ha invertito il trend nell’ultimo impegno con l’Albino Leffe, ma domani con i rossoneri si ritroverà a fare i conti con le assenze: Marconi squalificato, Iunco e Fishnaller infortunati, rappresentano defezioni piuttosto pesanti. In casa Pro, clima decisamente sereno dopo il bel successo di Gorgonzola: tra i più positivi nelle ultime uscite, Davide Carrus.
“Per noi “vecchietti” è ovvio che serva lavorare maggiormente per guadagnare una condizione accettabile” ha detto l’esperto centrocampista ex Bologna di fronte alle telecamere di Telelibertà. Con la Giana, difesa encomiabile e nel pacchetto arretrato Daniele Rieti ha saputo segnalarsi in maniera convinta: segnale inequivocabile come l’infortunio sia ormai alle spalle: “Sì, sono soddisfatto per come sono rientrato, ma non è stato semplice” ha detto il difensore rossonero al quale chiediamo un parallelismo tra questa squadra e il suo “Pro dei miracoli” dello scorso torneo: “Questo gruppo, sul piano tecnico ha valori superiori”.
Al campo si è rivisto Gianluca Barba che ha ormai smaltito una fastidiosa forma di pubalgia e dalla prossima settimana inizierà a forzare per cercare di riacquistare una condizione atletica accettabile.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE