Correre in Libertà: a Celleri ultima marcia Fiasp 2016. Con Libertà gli appuntamenti con trail e dintorni

9 dicembre 2016

podenzano marcia della befana

Giù il sipario sul 2016. Domenica 11 dicembre, a Celleri di Carpaneto, andrà in scena la edizione numero 29 della “Camminata aspettando il Natale”. Si tratta dell’ultimo appuntamento dell’anno con le marce organizzate dalla Fiasp, la Federazione italiana sport per tutti. Poi calerà il sipario. Ma per poco. Il prossimo appuntamento, infatti, è per i primi di gennaio.

A Celleri, i percorsi a disposizione di marciatori e podisti saranno tre. Il più corto sarà di soli 6 chilometri, gli altri due rispettivamente da 11 e 20 chilometri. “Solo il più lungo si può davvero definire un collinare”, spiega Benedetto Barabaschi, che fa parte del Gruppo marciatori Carpaneto, la società sportiva che organizza questa manifestazione. “E comunque – aggiunge Barabaschi – anche il percorso da 20 chilometri non presenta particolari difficoltà. Tutti i nostri tracciati corrono parte su asfalto e parte su strade bianche. Non c’è traffico e non c’è fango”.

Insomma, tutto è stato organizzato perché si possa correre e camminare in pace, assicurano gli organizzatori. Il punto di partenza e arrivo è stato fissato alla chiesa di Celleri. E si potrà prendere il via dalle 8 alle 9 del mattino. E alla fine della marcia, i partecipanti potranno recuperare dalle fatiche al ristoro finale, dove verrà servito anche del vin brulè. Infine: come premio di partecipazione, pagando un piccolo supplemento, verrà distribuita una stella di Natale.

Con Celleri, quindi, si chiude il calendario delle marce targate Fiasp per il 2016. Dopo una breve pausa, si ripartirà il 6 gennaio con la marcia della Befana a Podenzano.

Nessuna interruzione o pausa, invece, per la nostra rubrica dedicata alla corsa che continueremo ad aggiornare con le novità riguardanti questo sport anche durante le feste. Già sabato 10 dicembre in edicola, infatti, torna la nostra pagina “Correre in Libertà”, che parlerà dei prossimi appuntamenti con la corsa in montagna e dell’Avventura del Trebbia, la gara di duathlon e orienteering andata in scena nei giorni scorsi ad Agazzano.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport

NOTIZIE CORRELATE