Piacenza

Il Tuttocuoio sbatte contro Fumagalli, il Pro Piacenza torna con un punto prezioso

11 dicembre 2016

Pro Piacenza - Giana Erminio

Fumagalli salva il Pro Piacenza che esce indenne dalla trasferta del “Manucci” dove il Tuttocuoio ha tentato in ogni modo di far saltare, senza riuscirvi, il fortino dei rossoneri. Un primo tempo di enorme sofferenza per i ragazzi di Pea che, come spesso capita, partono contratti e subiscono a ripetizione sui tentativi dei vari Tempesti, Shekiladze e Masia: Fumagalli si conferma baluardo insuperabile. La pressione si allenta nel corso della ripresa, ma il Pro fatica a costruire oltre la propria metà campo. Soltanto un paio di folate in contropiede che non trovano però concretizzazione per Bini e soci che raccolgono comunque un punto prezioso, in vista dell’ultima giornata del girone di andata, domenica prossima, quando al Garilli arriverà la Robur Siena.

TUTTOCUOIO-PRO PIACENZA 0-0
TUTTOCUOIO (4-3-1-2)
Nocchi; Mulas, Bachini, Frare, Picascia; Berardi (dal 23′ s.t. Pellini), Caciagli, Provenzano (dal 36′ s.t. Zenuni); Masia; Tempesti, Shekiladze. All. Fiasconi
PRO PIACENZA (3-5-2) Fumagalli; Sall, Aspas, Bini; Cardin, Pugliese, Cavalli (dal 23′ s.t. Bazzoffia), Rossini, Calandra; Musetti (dal 23′ s.t. Girasole), Pesenti. A disposizione: Bertozzi, Sane, Ferrara, Martinez, Gomis, Cassani. All. Pea
Arbitro: Miele di Torino. Assistenti: Cassarà (Cuneo)-Jouness (Torino)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE