Barba illumina il pomeriggio del Garilli: il Pro schianta il Siena. FOTO

25 Gennaio 2017

IMG_6793.JPG

Vittoria nel segno di Barba, mattatore in pieno recupero e che con la sua perla regala al Pro Piacenza il successo per 2-1 sulla Robur Siena. I rossoneri salgono a quota 23 punti e abbandonano così la zona play out: il recupero della 19esima giornata, rinviata nel dicembre scorso causa nebbia, segna il ritorno a galla di una squadra che, dopo il mercato di riparazione, pare rigenerata.

Il tecnico lodigiano ripropone l’identica formazione vista all’opera allo Zini di Cremona: un 4-4-2 molto offensivo, con Bazzoffia a stretto contatto del tandem Musetti-Pesenti. Dopo un avvio privo di emozioni, i rossoneri passano alla prima opportunità: l’assist da destra di Bazzoffia trova pronto a centro area Musetti che, con il destro, spedisce la palla all’angolino. Al 24′ però, è l’invenzione di Marotta a porre Bunino nelle condizioni di far male da centro area: destro da due passi e 1-1 servito.

È un Pro che rimane padrone, ma che non concretizza la grosse mole di gioco costruita e che, al 26′, produce l’occasione più ghiotta. Barba è atterrato in area di rigore, ma dal dischetto Pesenti spara clamorosamente in curva. Le chance arrivano a getto continuo, con Moschin che si salva a ripetizione: nel finale di frazione, il portiere è graziato da Pesenti che, in fuga solitaria, spara addosso all’estremo difensore.

Ripresa più confusa e contraddistinta da scarsa precisione da parte degli uomini in campo: tre opportunità da gol per Bazzoffia, una per Bini che non trovano il colpo risolutore. Brividi sulla fuga in contropiede di Marotta, anch’egli impreciso a pochi metri da Fumagalli. Ad un quarto d’ora dal termine, Siena in dieci (espulso Iapichino per doppio giallo). In pieno recupero, quando il pari sembra scritto, Barba sale in cattedra: partenza dalla corsia mancina e, una volta accentratosi, il neo acquisto scarica con un gran destro a giro il pallone del meritato successo.

Domenica prossima, alle 14.30 e ancora al Garilli, a far visita ai rossoneri sarà il temibilissimo Olbia.

PRO PIACENZA-ROBUR SIENA 2-1
MARCATORI
19′ p.t. Musetti, 24′ p.t. Bunino, 48′ s.t. Barba
PRO PIACENZA (4-4-2) Fumagalli; Calandra, Bini, Belotti, Bianco; Bazzoffia, Aspas, Pugliese (dal 40′ s.t. Girasole), Barba; Musetti, Pesenti. A disposizione: Bertozzi, Sane, Sall, Martinez, Cardin, Gomis, Ferrara, Marra, Cassani. All. Pea
ROBUR SIENA (4-4-2) Moschin; D’Ambrosio, Stankevicius, Ghinassi, Iapichino; Grillo (dal 16′ s.t. Saric), Castiglia (dal 16′ s.t. Gentile), Guerri, Vassallo; Bunino, Marotta (dal 33′ s.t. Bordi). A disposizione: Ivanov, Panariello, Romagnoli, Rondanini, Mendicino, Terigi, Secondo, Florindi. All. Scazzola
Arbitro: Provesi di Treviglio

© Copyright 2022 Editoriale Libertà