Corsa in montagna

Zmnako trionfa anche all’Arquato Trail. La Miglioli domina tra le donne

15 ottobre 2017

Altra gara, altra vittoria. Zmnako Wali Hussein ha vinto anche l’Arquato Trail, ultima prova del campionato provinciale di corsa in montagna. L’atleta, che è curdo ma vive da anni nella nostra Ziano, ha chiuso i 22 chilometri della gara e i suoi mille metri di dislivello positivo in 1 ora e 47 minuti, conquistando così la sua quinta vittoria consecutiva.

La corsa, che è andata in scena questa mattina sulle alture attorno al borgo medioevale di Castellarquato, è stata però tutt’altro che facile per il curdo che ha dovuto lottare a lungo per difendere la prima posizione. Ma alla fine Zmnako, che è portacolori dell’Atletica Piacenza, è riuscito comunque a rifilare cinque minuti al secondo classificato, il lombardo Luca Ratti. Sul gradino più basso del podio, sempre nella classifica maschile, è salito invece il reggiano Enzo Panebianco, anche lui protagonista di una lotta durissima con un altro straniero, il gambiano ma piacentino di adozione, Buba Fadera, che alla fine è giunto di un soffio alle sue spalle.

Senza storia, invece, la corsa in campo femminile. A dominare fin dai primissimi chilometri è stata la piacentina portacolori di Vivo, Marta Miglioli, che alla fine ha chiuso la partita in meno di due ore. Seconda dietro di lei una specialista di queste distanze, Gisella Locardi, che corre per Atletica Piacenza e che ha tagliato il traguardo in 2 ore e 11 minuti. Terza, infine, a completare il podio femminile è stata un’altra piacentina, l’atleta di Piacenza Natural Sport, Silvia Ferri.

Con l’Arquato Trail, cui hanno partecipato un centinaio di atleti, si chiude il nostro campionato di corsa in montagna dopo ben 14 prove. La lunga stagione del trail piacentino ripartirà a gennaio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE