Aveva 76 anni

Lutto nel calcio piacentino: addio a Mario Montermini Bolla

24 ottobre 2017

Grave lutto per il calcio piacentino: è morto all’età di 76 anni l’avvocato Mario Montermini Bolla, presidente per tanti anni della delegazione Figc provinciale.
Grande cordoglio in tutto l’ambiente dell’avvocatura e in quello calcistico federale, dove Montermini Bolla ricopriva ancora il ruolo di consigliere regionale.

Proprio alla sua grande passione aveva dedicato gran parte della propria attività, tanto da essere insignito nel corso degli anni delle onorificenze di Cavaliere al merito della Repubblica (1984), Cavaliere Ufficiale (1996), Commendatore (2000) e Grand’Ufficiale della Repubblica (2004) per meriti sportivi.
Per l’attività svolta nello sport piacentino come atleta e dirigente, nel 1996 venne insignito della “Stella d’argento” del Coni e nel 1999 ottenne dalla Figc la benemerenza come dirigente federale con “tessera a vita”.
Il 12 dicembre 2011 ricevette la “Stella d’oro” al merito sportivo da parte del Coni.

Il presidente del Coni di Piacenza, Robert Gionelli, ha ricordato come “i suoi insegnamenti siano stati da esempio a tanti dirigenti sportivi attualmente in attività”.

“La notizia della scomparsa improvvisa dell’avvocato Montermini Bolla ci ha lasciato sgomenti – dichiara il presidente regionale della Figc, Paolo Braiati – e in questo momento il pensiero va alla sua famiglia, attorno a cui ci stringiamo, e al ricordo di un grande uomo che ha lasciato un segno importante contribuendo alla crescita e allo sviluppo del calcio dilettantistico in Emilia Romagna”.

Cordoglio anche da parte di Luigi Pelò, delegato provinciale di Piacenza: “Mario Montermini Bolla era una persona conosciutissima e benvoluta da tutti. La nostra delegazione non ha perso solo un amico, ma una persona apprezzata per quello che faceva per tutto il calcio locale”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE