Giana-Pro Piacenza 1-0

Gorgonzola amara per il Pro Piacenza: il destro di Perico decide la sfida

23 dicembre 2017

Si ferma a Gorgonzola la striscia positiva di quattro partite senza sconfitte: il gol di Perico ad inizio ripresa decide un match in cui i rossoneri hanno pagato un approccio troppo timido e una reazione tardiva dopo il vantaggio lombardo.

Mister Pea si affida allo stesso undici osservato all’opera nel vittorioso match con la Lucchese. Formazione tipo anche in casa Giana Erminio.

Sono proprio i padroni di casa a partire decisamente meglio rispetto ai rossoneri che soffrono soprattutto l’intelligenza tattica di Burno che, nel giro di pochi minuti, si fa temibile prima con un’incursione personale sulla quale Gori rischia il calcio di rigore in uscita, successivamente con un destro dalla distanza ben disinnescato dal portiere. Pro che fatica a costruire ma che riesce a condurre in porto lo 0-0.

La ripresa si apre nel peggiore dei modi: diversi gli errori difensivi, ultimo quello di Ricci che, al 3′, concede la conclusione dal limite a Perico: pallone sporco ma indirizzato all’angolo che vale il vantaggio Giana. Timida la reazione del Pro che comunque riesce ad alzare finalmente il proprio baricentro. Le occasioni per il pareggio giungono nel finale di gara, ma prima Battistini manca l’impatto dopo un calcio di punizione, successivamente è Starita a sprecare una ottima chance in diagonale. Gori, in pieno recupero sventa sul destro potente di Bruno e soprattutto esce vincitore nel duello ravvicinato con Gullit.

Rossoneri che rimangono nei quartieri meno nobili di classifica, sabato prossimo ultimo impegno dell’anno: al Garilli arriva la Carrarese per un altro match molto complicato.

GIANA ERMINIO-PRO PIACENZA 1-0
MARCATORI Perico al 3′ s.t.
GIANA ERMINIO (4-4-1-1) Taliento; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (dal 44′ s.t. Concina); Chiarello (dal 38′ s.t. Rocchi), Pinto (dal 30′ s.t. Degeri), Marotta, Iovine (dal 38′ s.t. Greselin); Perna (dal 31′ s.t. Okyere); Bruno. (Sanchez, Asnaghi, Seck, Sosio, Capano). All. Albé
PRO PIACENZA (4-3-1-2) Gori; Calandra, Battistini, Belotti, Ricci (dal 15′ s.t. Belfasti, dal 30′ s.t. Messina); Cavagna (dal 15′ s.t La Vigna), Aspas, Barba (dal 38′ s.t. Starita); Alessandro; Abate, Mastroianni. (Bertozzi, Bazzoffia, Perrotti, Avanzini). All. Pea.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport

NOTIZIE CORRELATE