Serie A2

Assigeco Basket a tutta velocità: ecco Gasparini. Ogide resta

25 maggio 2019

Prende già forma l’Assigeco Basket che verrà. La prima mossa, qualche giorno fa, la conferma in panchina di Gabriele Ceccarelli, peraltro blindato da un contratto biennale sottoscritto nell’estate dell’anno scorso. Avanti con la squadra. Cadono i veli su due volti del prossimo quintetto, una novità e una conferma. La novità si chiama Giovanni Gasparin. Nell’ultima stagione la guardia era alla Baltur Cento, retrocessa tramite i playout, eliminata da Legnano. Gasparin è conosciuto dal pubblico piacentino per aver vestito la canotta del Bakery. Seguirono le esperienze a Omegna e a Imola. Giocatore dinamico, buon tiratore e discreta visione di gioco, Gasparin arriva sulla sponda Assigeco nel pieno della maturità cestistica, forte di un presente che dimostra la sua piena affidabilità in serie A2.

La conferma riguarda uno dei trascinatori dell’ultima Assigeco: Andy Ogide, autentico leone dell’area, pivot che nell’ultima stagione ha fatto della costanza di rendimento la sua bandiera. Ripartire la lui, lungo moderno e carismatico, rappresenta una garanzia assoluta per coach Ceccarelli. In un periodo in cui una verità un’ora dopo può diventare fumo e viceversa, le sensazioni sono quelle dei saluti nei confronti di altri due colonne del quintetto in uscita. Gherardo Sabatini e Tourè Murry ben difficilmente vestiranno ancora biancorossoblu. Tutta da valutare la posizione di Matteo Formenti, mentre Francesco Ihedioha dovrebbe restare a Piacenza. Da definire la situazione di Antelli e Piccoli, in uscita Vangelov

Altro rinnovo pesante è quello di Andrea Bausano, general manager di vaste conoscenze, concentrato sulla prima squadra ma pure con un occhio ad altri aspetti. Il dirigente torinese, dopo due anni di grande lavoro, raddoppia, siglando un contratto biennale che rappresenta la miglior attestazione di stima da parte del club

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE