Mondiale di motonautica

Il piacentino Fanzini potrebbe fregiarsi dell’ennesimo titolo nella F250

22 agosto 2019

Sabato 24 e domenica 25 agosto tappa mondiale, probabilmente decisiva, per i motonauti piacentini di F250 e F500 a Ternopil (Ucraina). Claudio Fanzini, dominatore assoluto negli appuntamenti di Sannazzaro e Mora (Svezia) conduce a punteggio pieno e per conquistare il titolo potrebbe anche accontentarsi del terzo posto. Ma conoscendo le qualità di “Fanz”, molto probabilmente gli avversari dovranno accontentarsi di onorevoli piazzamenti. A cominciare da Andrea Ongari che, come Fanzini, salendo sul podio, può diventare vice campione del mondo tenendo a bada il tedesco Hepner. Marco Malaspina, fuori dai giochi, ha invece l’occasione per  togliersi qualche soddisfazione e chiudere nel migliore dei modi una stagione alquanto tribolata, parzialmente salvata dal titolo di campione europeo F125.

Nella F500, a due Gran Prix dalla fine, invece, il caorsano Giuseppe Rossi, sfortunatissimo a Mora, spera in un miracolo. E cioè che l’attuale leader del mondiale, l’ungherese Attila Havas, si imbatta in una giornata negativa favorendo il rimescolamento delle carte. Se così fosse, diventerebbe fondamentale l’ultima tappa, il 7-8 settembre in Repubblica Ceca, nei paraggi di Brno.  A contendersi il titolo sono rimasti in quattro: Havas (55 punti, strafavorito), il polacco Zielinsky (44),lo slovacco Jung (41) e il nostro Giuseppe Rossi (40).

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE