Motonautica Mondiale F500

Ancora incerta la presenza del piacentino Giuseppe Rossi a Brno

5 settembre 2019

C’è ancora un grosso interrogativo che aleggia sulla partecipazione o meno di Giuseppe Rossi al Gran Premio di motonautica di Jedovnice (Brno) in Repubblica Ceca. Indipendentemente da ciò, l’ungherese Attila Havas ha praticamente in tasca il titolo di campione del mondo della F500 dall’alto dei suoi 75 punti. Nel qual caso partecipasse all’ultima tappa, Giuseppe Rossi potrebbe ambire alla conquista del terzo gradino del podio. La lotta sarebbe fra lui (a quota 40 punti), lo slovacco Robert Hencz (47) e il polacco Marcin Zielinski (50). Quest’ultimo, a percorso netto, potrebbe anche fare un pensierino al secondo posto, attualmente occupato dallo slovacco Marian Jung (58).

Terza e ultima prova, inoltre, nella classe F125. Il portacolori piacentino Luca Finotti, nonostante la positiva prestazione di Ternopil, è ancora troppo lontano dalla vetta della classifica: può solo sperare di risalire qualche posizione e migliorare il suo attuale ottavo posto. La sfida per il titolo è apertissima, i distacchi sono minimi: se lo giocano il polacco Synoracki (34 punti), l’americano Anderson (33), l’altro polacco Kecinski (33) e il bulgaro Lubenov (30). Spettacolo assicurato.

Sabato 7 e domenica 8 settembre, sempre in Repubblica Ceca, è inoltre in programma la prova unica del Mondiale di Motonautica F350. Dopo aver saltato per impegni personali la scorsa edizione Massimiliano Cremona dell’Associazione Motonautica San Nazzaro è pronto a sfidare il campione uscente Claudio Fanzini, fresco di titolo Mondiale nella categoria F250. Tra i piacentini in gara c’è anche il neo campione europeo della F125 Marco Malaspina.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE