Dopo gli insulti razzisti

L’annuncio del sindaco Cigalini: “Daffe cittadino onorario di Agazzano”

29 novembre 2019

Omar Daffe sarà insignito con la cittadinanza onoraria di Agazzano”. E’ stato il sindaco del paese della Valluretta Mattia Cigalini ad annunciare l’importante iniziativa che vede protagonista il portiere della squadra del paese che, come ormai noto, domenica scorsa è divenuto bersaglio di insulti di stampo razzista nel corso di una sfida di Eccellenza, disputata a Bagnolo in Piano.

“Credo si tratti di una prima volta, ma dopo averne discusso con i miei colleghi amministratori, abbiamo ritenuto che si trattasse di un’iniziativa doverosa per testimoniare fino in fondo la vicinanza a Omar Daffe di tutti i cittadini del comune di Agazzano dopo un episodio inqualificabile”.

Presenti in municipio, oltre al giocatore senegalese, anche il presidente dell’Agazzanese Riccardo Groppalli, il direttore generale Francesco Ghidini, Luigi Sebastiani e Gabriele Rasparini, in rappresentanza del settore giovanile della società Valluretta, dove Daffe ricopre anche il ruolo di tecnico.

“Ringrazio il comune di Agazzano ma voglio estendere il mio “grazie” a tutti coloro che in questi giorni mi hanno rivolto un pensiero – ha detto Daffe subito dopo la conferenza stampa in municipio -: è bello sapere che, a fronte di pochissimi che nutrono sentimenti improntati all’odio, ci sono tantissimi altri dotati di grande sensibilità.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE