Basket Serie B

La Bakery lotta ma esce sconfitta dal derby emiliano contro Ozzano

15 febbraio 2020

La Bakery Piacenza esce sconfitta dal PalaReggiani dopo una partita molto intensa. Purtroppo, il terzo quarto è stato fatale per i biancorossi che hanno subito una grande prova di forza da parte di Ozzano. Non sono bastati i 21 punti di Marco Perin (terza partita che supera i 20 pt.) e i 19 di Enzo Cena in un match che a fine primo tempo sembrava ormai indirizzato. Per la Bakery ci sarà occasione di rifarsi sabato prossimo in casa con Jesi.

La Bakery scende in campo con il quintetto pesante composto da Perin, Bruno, De Zardo, Cena e Birindelli. Dopo un inizio caratterizzato da continui scambi, esce allo scoperto Ozzano che con i colpi di Crespi e Iattoni mettono in difficoltà Campanella che è costretto a chiamare un time-out sul punteggio di 13-8. Rientrati, i biancorossi non ci stanno e subito piazzano un micidiale 0-9 guidato da De Zardo, Birindelli e la tripla di Perin, costringendo ad una nuova pausa l’altra metà del campo. Nel finale, Crespi fa la voce grossa con due schiacciate ma Cena e Vangelov fanno 4 su 4 ai liberi, concludendo il primo quarto sul 21-23.

Un ispiratissimo Enzo Cena apre le danze del secondo periodo con 6 punti, accompagnato dall’ormai classica tripla di Perin e i due punti di Pedroni, imprimendo il ritmo partita con Ozzano in assoluta difficoltà. I rossoblu vanno avanti di libero e grazie alle stoppate di Crespi, riprendendo il punteggio fino al -6 grazie a Chiusolo. Da qui la Bakery cambia ritmo e con due contropiedi e un gioco da tre di Artioli, il punteggio vola sul +15, mandando in clamore i numerosi tifosi biancorossi accorsi al PalaReggiani. Sul finale il solito Crespi insacca il 34-46 finale. Il numero 33 locale e Cena unici in doppia cifra alla pausa con 13 e 12 punti.

Ozzano rientra in campo con una mentalità diversa, più combattiva e decisa. Aprono Iattoni e Crespi ma De Zardo da tre riporta il punteggio a +10. Corcelli dopo un primo tempo incolore, scaglia la tripla del -7 e da qui Iattoni, Montanari e Mastrangelo fino al 51-54 con la quale Campanella chiama il time-out forzato. De Zardo e Perin incrementano a +6, Montanari risponde e Edo Pedroni dall’arco insacca il 55-62 che sembra scacciare la Sinermatic. Sulla sirena, Iattoni insacca da tre facendo partire l’ululato dei tifosi locali sul 58-62 dopo un fantastico terzo quarto da 24-16. Perin apre l’ultima frazione ma è l’unico squillo biancorosso prima della roboante rimonta di Ozzano che si concretizza con la tripla di Corcelli. Sul 66-65, Campanella richiama l’ordine per affrontare al meglio gli attimi finali ma ancora una volta Corcelli infila dalla linea della carità, annullando il canestro di Udom. Gli ultimi istanti sono molto intensi, caratterizzati da continui falli e continui tiri liberi. Cena la pareggia sul 71-71 ma qui escono Montanari e Chiusolo che con due triple consecutive chiudono virtualmente il match. Perin fa due su due ai liberi ma non basta ad evitare la sconfitta. Termina 84 -76 il match del PalaReggiani.

Sinermatic Ozzano-Bakery Piacenza 84-76 (21-23; 34-46; 58-62)

Sinermatic Ozzano: Bisi NE, Morara 8, Chiusolo 6, Mastrangelo 9, Corcelli 13, Iattoni 17, Folli, Favali 2, Lolli NE, Galassi 2, Montanari 10, Crespi 17; All.Grandi

Bakery Piacenza: Udom 7, Pedroni 5, Artioli 4, Perin 21, Bruno 3, De Zardo 9, El Agbani NE, Cena 19, Birindelli 6, Vangelov 2; All.Campanella

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE