Calcio Dilettanti

“Eccellenza e Promozione, partenza l’11 ottobre”. Ecco la richiesta delle società

25 agosto 2020

“I campionati di calcio delle categorie Eccellenza e Promozione partiranno l’11 ottobre”. Così si sono espresse le tante società (35 su 40 totali di Eccellenza, 59 su 71 di Promozione e 7 su 14 di Prima Categoria in attesa di ripescaggio) intervenute alla riunione del Comitato Regionale presso il Savoia Hotel Regency a Bologna. Un appuntamento di estrema rilevanza, che si è svolto nel pieno rispetto delle norme sanitarie in vigore e che si è protratto per quasi tre ore, considerata l’importanza dei temi trattati e l’ampio dibattito in cui i club hanno avanzato proposte, votato sulle questioni all’ordine del giorno ed espresso parole di sostegno e gradimento a favore del Crer.

FORMAT – Grazie ad una politica volta a tutelare al massimo i suoi club, bloccando le retrocessioni della scorsa stagione sportiva, il Crer non ha pagato alcuno scotto al momento delle iscrizioni ai campionati. Tre gli obiettivi da perseguire: diminuire il numero delle trasferte e le distanze; prevedere l’inizio dei campionati in periodi diversi da quelli del passato; predisporre “finestre” nel calendario e di conseguenza la possibilità di fermarsi in caso di recrudescenza del Covid-19. Da qui la decisione di suddividere le società di Eccellenza in 3 gironi da 14 squadre ciascuno, con 5 retrocessioni in ogni raggruppamento. Il tema è stato oggetto di discussione. Un Club ha proposto di disputare un campionato con il solo girone di andata, un altro avrebbe preferito mantenere i due gironi a 18 squadre, mentre un altro ancora ha avanzato l’idea di “spalmare” le retrocessioni sulle prossime stagioni sportive, riducendo quelle previste per l’annata 2020/21. L’ipotesi è tuttavia impercorribile perché il Crer ha recepito una direttiva arrivata direttamente dalla Lega Nazionale Dilettanti, che ha imposto di ritornare ai format classici (due gironi da 18 formazioni ciascuno) nella stagione 2021/22. Stabiliti 6 gironi da 14 compagini ognuno in Promozione, tutti composti seguendo il criterio della viciniorietà. Confermata la Coppa di Promozione (assieme a quella di Eccellenza, obbligatoria), bocciati invece i playout sia in Eccellenza, sia in Promozione. I gironi definitivi saranno comunicati mercoledì 2 settembre, dopo il Consiglio Federale del 31 agosto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE