Tennistavolo

Arianna Barani, la stella di Cortemaggiore: “Sarà un campionato spettacolare”

12 settembre 2020

Il destino del prossimo campionato di Serie A1 di tennistavolo passerà anche dalla sua racchetta, una scelta coraggiosa (quella di puntare sulla linea verde) che negli ultimi anni ha permesso al club magiostrino di mettere a segno risultarti importanti. Il Tennistavolo Cortemaggiore riparte dalla sua stella più luminosa, la giovanissima Arianna Barani: a soli 17 anni, ma sulla cresta dell’onda già da parecchie stagioni, questo talento tutto piacentino si dice pronta per il prossimo campionato.

 

“In A1 – racconta Arianna – ho giocato ben tre stagioni, di cui le ultime due da titolare. Quest’anno stavo facendo molto bene e ce la stavamo giocando alla pari con Castelgoffredo in campionato, mentre ho aiutato la squadra ad ottenere la vittoria della Coppa Italia giocando il doppio con la mia compagna di squadra Valentina Sabitova. Come ho vissuto lo stop dettato dall’emergenza sanitaria? Come tutti, sperando che finisse presto. Mi aspetto di rientrare, dopo questi mesi, al meglio possibile e di portare risultati che aiutino la squadra e la società ad ottenere tanto. Sarà un campionato decisamente competitivo perché nelle altre squadre sono arrivate giocatrici straniere molto forti, però ci sono ancora diverse incognite, vista la situazione sanitaria ancora non molto chiara”.

Quali saranno, dunque, gli obiettivi di Arianna Barani? “Personalmente penso di essere cresciuta moltissimo da quando ho iniziato il mio percorso in A1, sia a livello tecnico e fisico ma anche sotto l’aspetto psicologico. Attualmente sono la numero cinque d’Italia. ,Con la nazionale avrei dovuto fare il mio terzo campionato europeo giovanile ma, purtroppo, è stato annullato per l’emergenza sanitaria. Durante il periodo della quarantena ho mantenuto il contatto con il tecnico della nazionale e con lui ho analizzato diverse partite. Proprio in questi giorni parto per uno stage con la nazionale under 21 che si terra al centro federale di Terni”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE