Emma Casati

La principessa del mezzofondo: “Sogno l’Europa e la Nazionale”

20 ottobre 2020

Se due indizi fanno una prova, due titoli italiani conquistati un anno di fila all’altro costituiscono innegabile certezza: il futuro non può che essere radioso. La “principessa del mezzofondo” Emma Casati, che domenica scorsa a Modena ha bissato il tricolore nei 3.000 metri Allieve centrato nel 2019, può ora iniziare a pensare in grande.

La campionessa italiana dell’Atletica Piacenza ci raggiunge nella sede di Libertà, la mascherina non riesce a celare il sorriso che dall’altro giorno illumina il suo volto di diciassettenne.

“Lo ammetto- spiega la mezzofondista – adesso punto ad obiettivi un po’ più alti. Purtroppo, per i prossimi mesi, saremo costretti a tenere costantemente d’occhio l’emergenza sanitaria: per il momento, infatti, non ci sono in programma gare importanti, anche se spero che questa situazione migliori, consentendo alle varie competizioni di potersi svolgere regolarmente. Qual è il mio sogno nel cassetto? “Mi piace rimanere con i piedi per terra: prima punto agli Europei, poi spero in una convocazione con la Nazionale maggiore. Per me significherebbe già tantissimo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE