Tommaso Bonelli e Marta Nocilli tra i migliori in Italia al Test event nazionale

14 Febbraio 2021


“Una grande prestazione che conferma le loro capacità e li installa tra i migliori atleti italiani”. E’ più che soddisfatto Alessandro Bossalini, presidente del circolo Pettorelli, per la prova di Marta Nocilli e Tommaso Bonelli. Gli spadisti del Pettorelli hanno partecipato con i migliori 64 della categoria Cadetti al Test event voluto dalla Federazione italiana scherma (Fis) per provare le misure di sicurezza, in vista della ripresa delle gare.

Nocilli e Bonelli, accompagnati dall’istruttore Giuseppe Monticelli, sono rimasti per due giorni al Centro federale di Formia. Bonelli si è piazzato al 12° posto, mentre Nocilli al 16°. I cadetti biancorossi hanno dimostrato così di essere tra i migliori primi venti in Italia.

Il progetto “Pronti a voi”, della Fis, ha visto svolgersi le simulazioni di gara che hanno riguardato il fioretto femminile e maschile Giovani, la spada maschile e femminile Cadetti e la spada paralimpica maschile e femminile.

“I primi risultati – ha commentato il Boss, allenatore della nazionale – sembrano molto positivi e le misure di sicurezza adottate per le eventuali gare hanno funzionato»”. Bonelli e Nocilli hanno eseguito un tampone 48 ore prima della partenza, poi sono rimasti nella “bolla” del Centro per la preparazione olimpica Coni “Bruno Zauli”, a Formia, evitando contatti esterni.

Nocilli si è piazzata al sedicesimo posto, uscendo agli ottavi. Primo turno di eliminatorie affrontato con sicurezza che l’ha vista riportare 5 vittorie euna sconfitta. Al secondo turno, Nocili ha collezionato tre vittorie e tre sconfitte. Negli assalti diretti ha superato per 15-12 Giulia Paulis (settima nel ranking nazionale). E’ stata, poi, fermata dall’azzurrina Vera Perini per 15-10. “Ottimo il suo sedicesimo posto finale, raggiunto grazie alal concentrazione e alla grinta” ha commentato Bossalini.

Di rilievo anche la gara di Bonelli. Entrambi i turni di eliminatorie sono stati superati con 4 vittorie e due sconfitte. Alla prima “diretta” supera il napoletano Andrea Triunfo per 15-9. Bonelli accede agli ottavi ma si trova di fronte il futuro vincitore dalla gara: il bargamasco Giacomo Pietrobelli si impone per 15-8. “Una grande prestazione – ha chiosato Bossalini – che lo conferma tra i migliori in Italia. I risultati di Marta e Tommaso sono frutto della preparazione, mai interrotta, al Pettorelli. Gli atleti biancorossi continuano ad allenarci per farci trovare pronti all’evetuale ripresa delle gare in primavera”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà