Aaron Russell a Zona Sport: “Voglio rimanere a Piacenza per vincere”

02 Marzo 2021

La “missione quarti” della Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza è già iniziata. A una decina di giorni dalla sfida contro Trento nei playoff di Superlega, lo schiacciatore biancorosso Aaron Russell ha già suonato la carica nell’ultima puntata di Zona Sport. “Ancora non siamo riusciti a gestisci al meglio, ma non abbiamo niente da perdere ed è il momento di giocare liberi di testa e di squadra, la cosa importante sarà prepararsi al meglio dal punto di vista mentale. Io ho cercato di gestirmi per essere pronto per le prossime partite, ho qualche dolore però darò sempre il massimo” il pensiero di Russell, che, nonostante i problemi fisici che gli hanno impedito di giocare al meglio contro Padova, è stato uno dei trascinatori di questa Gas Sales. Poi, su Trento: “Penso che contro di loro ci sia mancato lo spirito combattivo, ora sarà diverso. Sarà fondamentale la ricezione perché sono molto bravi in attacco, staremo attenti in difesa. Io sono qui per vincere, devo dare tutto per questa squadra, ho un anno di contratto e voglio rimanere”.

Secondo blocco del programma dedicato al basket. Ospite Giovanni Poggi, uno dei migliori dell’Assigeco Piacenza nella gara vinta contro Orlandina: “Il mancato approccio alla gara lo dobbiamo ancora capire, ma siamo stati bravi a reagire. Dobbiamo sicuramente resettare e cercare di evitare inizi di gara così negativi”. Spazio poi alla Bakery del vice coach Matteo Brambilla, matematicamente prima in Serie B: “La partita vinta contro Olginate ci ha dato molto morale, è venuto fuori lo spirito di squadra nel momento più difficile”. Dovrà dunque stare attenta Fiorenzuola, come ha detto la guardia/ala gualloblu Umberto Livelli, la prossima gara sarà proprio il derby: “Contro Pavia abbiamo subito all’inizio, peccato perché venivamo da alcuni risultati importanti, possiamo fare meglio di così “.

Nel terzo e ultimo blocco protagonista la ripresa del tennis piacentino, con le prime gare del 2021 organizzate dall’associazione Tennis Borgotrebbia. Il dirigente Lorenzo Marchi ha stilato un bilancio: “Abbiamo rimesso in moto tutti coloro che erano fermi, chi vuole venire da noi può ora giocare all’aperto. Si è riattivato anche il nostro tennis team che ha un percorso agonistico, nei primi tornei le cose stanno andando bene con qualche vittoria negli Open”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà