Record e medaglie: le stelle dell’atletica piacentina protagoniste a Zona Sport

01 Giugno 2021

Rebecca Cravedi, campionessa regionale nei 200 metri femminili

I piacentini che si sono distinti ai recenti campionati regionali di atletica sono stati protagonisti nell’ultima puntata di Zona Sport della stagione, andata in onda questa sera su Telelibertà.

Bilancio proficuo per i giovani dell’Atletica Piacenza, come ha detto il tecnico Giuliano Fornasari: “Abbiamo avuto molti piazzamenti, ma soprattutto delle prestazioni che ci permetteranno di avere atleti ai prossimi campionati italiani ed europei”. La copertina se la merita Eleonora Nervetti, oro nei 100 metri, personale di 11″83, e pass per gli europei Under 20 in una volta sola per un fine settimana da incorniciare: “Sono molto contenta della gara perché mi ha dato il titolo e finalmente il tempo per gli europei, ci stavo provando da tempo. Olimpiadi? È il sogno più grande ovviamente, è molto difficile, ma io correrò sempre per migliorare”. Non da meno ovviamente Rebecca Cravedi, che ha vinto i 200 metri e ottenuto la qualificazione ai prossimi campionati italiani Assoluti: “Non mi aspettavo di andare così forte in questa gara, l’obiettivo era di centrare il tempo per gli Italiani dove cercherò di dare il meglio”. Ottimo anche il weekend di Giovanni Tuzzi, oro nei 5000 metri: “Sono andato bene già sabato nei 1500, il giorno dopo nei 5000 sapevo che sarebbe stata dura e ho cercato di fare il personale, alla fine ci sono andato anche vicino”.

Nella seconda parte del programma, ancora incentrato sull’atletica e sui campionati regionali, ospiti i fratelli Fontana dell’Atletica 5 Cerchi, Norberto e Leonardo, piacentini che gareggiano con i colori del Cus Parma. Norberto ha vinto l’oro nel lancio del giavellotto, “un risultato che va benissimo in una stagione iniziata con qualche infortunio. C’è ancora tanto da fare per quanto riguarda la preparazione fisica, ma sono contento”. Per Leonardo una medaglia d’argento nei 400 metri ostacoli, gara “abbastanza soddisfacente, peccato non aver centrato il minimo per i campionati italiani, ma ci proverò nei prossimi appuntamenti”.

Ultima parte dedicata ai ragazzi del Karate Farnesiana Acrobatic che hanno partecipato con successo alla Euro Cup che si è svolta domenica scorsa in Austria. Il tecnico Gianluigi Boselli si è detto soddisfatto: “È stato bello ripartire, i successi ottenuti dai nostri atleti ci fanno ben sperare per il futuro”. Tra di loro Angelica Ghilardotti, arrivata terza e “contenta per una medaglia che mi ha dato bellissime sensazioni, ritornare alle gare è davvero incredibile. Ora mi preparo per la Coppa Italia e poi regionali e italiani Junior”. Ottimo anche il secondo posto conquistato da Santi Kazazi: “Una gara bellissima, molto impegnativa anche se con tanta emozione, peccato per non essere riuscito a dare il meglio in finale. Il mio prossimo obiettivo è la Coppa Italia Under 16”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà