Regionali di scherma, medaglia d’argento per il Pettorelli femminile

19 Dicembre 2021

La squadra femminile del Pettorelli: da sinistra, Elena Perna, Marta Nocilli, Matilde Burgazzi e Margherita Libelli

Piacentini e soprattutto piacentine protagoniste al campionato regionale di spada a squadre, che si è svolto a Piacenza Expo.
Sul gradino più alto del podio sono saliti gli atleti di Cervia-Milano Marittima e le spadiste del Pentamodena, che si sono aggiudicati rispettivamente l’ottavo Trofeo Giuseppe Spezia e l’8° trofeo Co.Mec.2.
Tra i premi spiccano anche la Coppa Polidoro a Matteo Galassi (Lugo) e la Coppa Bernardelli a Marta Wirz (Pentamodena), per il maggior numero di stoccate messe a segno.

Tra i ragazzi, secondo posto per la Società schermistica Lughese e terzo per il Pentamodena, che nella finalina ha superato il Pettorelli Piacenza.
Nelle gare femminili, si sono imposte le spadiste del Pentamodena che hanno superato le piacentine. Terzo posto per le giovani di Lugo, che hanno avuto ragione di Forlì.

Il Pattorelli ha schierato, nelle prime squadre, Francesco Curatolo, Paolo Carini, Tommaso Bonelli e Andrea Polidoro, mentre il team femminile vicecampione regionale era composto da Margherita Libelli, Marta Nocilli, Elena e Stefania Perna e Matilde Burgazzi.

“E’ stata una giornata importante – ha commentato Alessandro Bossalini, presidente del circolo Pettorelli – perché questa è stata un’edizione da record che abbiamo organizzato in un periodo complesso come questo a causa delle norme anti Covid. Un grazie va a agli sponsor e a Piacenza Expo che ha fatto le prove generali per i campionati nazionali di marzo”. Ma il Boss è più che soddisfatto dei risultati biancorossi: “Le ragazze hanno confermato il buon periodo di forma che di recente le ha portate a numerosi successi, regionali e nazionali. I ragazzi erano sette anni che non arrivavano in una finale. Ottime prove, anche in vista dei campionati nazionali di marzo”.

A Piacenza, sono scese in pedana 24 squadre maschili e 16 femminili, per un totale di circa duecento atleti.
A premiare le squadre vincitrici e i singoli atleti sono stati Giancarlo Spezia e il figlio Francesco, l’amministratore di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli, il presidente regionale della Federscherma, Daniele Delfino, consiglieri e delegati della Federazione.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà