Placentia Half Marathon 2023, è già conto alla rovescia: aperte le iscrizioni

07 Novembre 2022

Il 7 maggio 2023 è in programma la 26° edizione della Placentia Half Marathon for Unicef, la mezza maratona della nostra città che dopo il successo del 2022 (prima edizione in presenza dopo la pandemia) è pronta a far rivivere grandi emozioni a tutti i suoi partecipanti.

A questo proposito, gli organizzatori Alessandro Confalonieri e Pietro Perotti informano che sono già aperte le iscrizioni: oltre al sito ufficiale della mezza maratona di Piacenza è possibile ottenere informazioni utili anche sul portale di Scopri Piacenza.

“Placentia Half Marathon – si legge in una nota – nasce come “maratona del cuore”. Questo appellativo/definizione è conseguenza del fatto che, circa 30 anni fa, si era deciso di organizzare una manifestazione sportiva per devolvere fondi ad Unicef. Sport e solidarietà. Allora era qualcosa di assolutamente fuori dall’ordinario. Dalla 25° edizione è nata una nuova espressione che crediamo ci accompagnerà: la maratona del sorriso. “Maratona”, perché nasciamo con i 42.195 metri e questa distanza ci è rimasta nel cuore; per capire perché “del sorriso” occorre guardare i volti di tutti i coloro che si sono trovati a correre tra oltre 1.500 bambini (e altre 3.000 persone) che tendevano le loro mani per ottenere e donare il “battimano” simbolo di incoraggiamento e condivisione. Un’emozione unica per chi corre, una grande esperienza sportiva per i bambini, una soddisfazione immensa per noi che ci siamo ritrovati, più per caso che per merito, a facilitare un momento di promozione sportiva più unico che raro. La 26° Placentia Half Marathon sarà anche altro, come ogni anno. Iniziative sportive e culturali tutte finalizzate alla solidarietà, ad iniziare dal sabato pomeriggio. Sono aperte e pensate per ogni tipo di capacità ed allenamento, davvero rivolte a tutti. Sarà una grande festa, vivetela con noi”.

Sono inoltre già previste agevolazioni per i gruppi e per chi vuole, oltre all’iscrizione alla gara, anche la tessera Fidal.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà