Lucarelli a Volley Piacenza: “Vorrei rimanere alla Gas Sales anche il prossimo anno”

24 Gennaio 2023

Piacenza è ormai casa sua, e ha assicurato che rimarrà anche il prossimo anno per trascinare la Gas Sales al successo. Parola di Ricardo Lucarelli: lo schiacciatore brasiliano è stato ospite dell’ultima puntata di “Volley Piacenza #atuttogas” andata in onda su Telelibertà, ha parlato delle sue condizioni dopo l’infortunio e anche del proprio futuro.

“Sto bene – ha spiegato – il problema adesso è riprendere il ritmo per stare in campo, sto spingendo al massimo per tornare e venerdì avrò una visita che mi dirà qualcosa in più, non vedo l’ora di giocare per poter aiutare i miei compagni, in questo periodo posso vedere da fuori che cosa si deve migliorare e secondo me bisogna aumentare il rendimento al servizio oltre alla gestione in alcune fasi d’attacco. Sono molto contento di essere a Piacenza perché sento l’affetto dei tifosi e conto di stare qui anche nella prossima stagione”.

Quanto manca a questa squadra, soprattutto in termini di mentalità, un fattore che sta condizionando le prestazioni dei biancorossi come ha evidenziato il ds Alessandro Fei analizzando allo Spazio Rotative la sconfitta di Monza: “Un peccato perché abbiamo fatto un buon primo set e il secondo è stato tirato, dal terzo in poi è invece subentrato il fattore mentale visto che Monza ha cominciato a giocare bene e noi abbiamo subito questo loro crescendo. Ci dispiace perché abbiamo perso una bella occasione per accorciare in classifica sulle prime, però siamo tutte lì, il secondo posto è solo a quattro punti e ripartiamo da quel primo set che ci ha visti a buoni livelli. Cosa intendo con mentalità? Quando i ragazzi sono sotto a volte mancano un po’ in attenzione e concentrazione, a Trento c’è stata e hanno fatto bene mentre con Monza dovevano recuperare e si sono fatti prendere dalla fretta. Ora è però arrivato il momento di pedalare e di spingere sempre di più, contiamo di recuperare Leal in settimana. Il gruppo deve ritrovare la voglia di dare il massimo, i tifosi sono dalla nostra parte e ci sostengono in ogni momento, ma noi non dobbiamo pensare troppo ai fattori esterni e solo a migliorare in tutti i fondamentali. Purtroppo ci stiamo complicando un po’ le cose, specialmente per la partita persa con Siena, ma squadra e società sono in piena sintonia”.

Ospite in studio anche l’opposto Yuri Romanò, ovviamente deluso per il momento attuale, ma come Lucarelli felice della sua esperienza in maglia biancorossa: “Con Monza è stata una partita difficile soprattutto in ricezione, abbiamo fatto fatica da quel punto di vista, ma sono d’accordo con Fei quando dice che il problema principale è stato l’aspetto mentale, a un certo punto non siamo proprio più riusciti a trovare le contromisure a Monza. Personalmente mi sto sentendo bene e sono abbastanza soddisfatto di questa mia prima parte di stagione visto che sono alla prima esperienza da titolare in Superlega, adesso devo gestire le energie e insieme ai compagni dobbiamo tornare a vincere già dalla prossima contro Taranto”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà