Provincia

Elezioni, 34 comuni piacentini chiamati alle urne. Indiscrezioni sui candidati

18 ottobre 2013

Cosa bolle in pentola nei trentaquattro Comuni su quarantotto al voto a maggio? Il primo sindaco ad annunciare di volersi ricandidare ufficialmente è Ivano Rocchetta di Castellarquato. Ma è la Valtrebbia, con dodici Comuni al voto, la vallata che sarà caratterizzata dal rinnovo totale. A Rivergaro si profilerebbero tre liste (con il ritorno di Mauro Rai, una lista civica con una donna come capolista e, seppure lui stesso al momento smentisca, Giampaolo Maloberti della Lega Nord per il centrodestra) mentre a Bobbio potrebbero presentarsi addirittura in cinque, tre dei quali potrebbero essere parte della stessa maggioranza: l’ex sindaco Roberto Pasquali, il sindaco attuale Marco Rossi, e l’attuale vicesindaco, Michele Frassinelli, che recentemente ha aderito al progetto di Forza Italia lanciato dall’ex sindaco di Ferriere, Antonio Agogliati, e potrebbe quindi decidere di correre da solo. A sorpresa sembra che il sindaco di Ottone, Giovanni Piazza, potrebbe candidarsi a Bobbio, mentre a Ottone sarebbe pronto a scendere in campo il medico Federico Beccia (Fratelli d’Italia). Sono date invece per scontare le ricandidature di Lodovico Albasi a Travo, Massimo Castelli a Cerignale e Massimo Poggi a Coli. Da trovare il successore del sindaco di Zerba, Claudia Borrè.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE