Guide ambientali escursionistiche, Davide Galli presidente nazionale

21 Dicembre 2020

Il piacentino Davide Galli è stato confermato alla presidenza di Aigae, Associazione italiana guide ambientali escursionistiche.

L’assemblea ordinaria dei soci sulla piattaforma Zoom ha registrato la partecipazione massiccia di quasi 400 soci e ha eletto tramite sistema di votazione digitale certificato, i membri del consiglio direttivo, i consiglieri extraterritoriali, il revisore unico dei conti e i tre membri del collegio probiviri.

I nuovi consiglieri eletti, al fine di rappresentare il territorio regionale in base alle indicazioni dei soci, hanno eletto il presidente nazionale dell’associazione, che ha proposto la giunta esecutiva approvata all’unanimità da tutti i consiglieri: Guglielmo Ruggiero confermato vicepresidente istituzionale, Alessandro Abis (coordinatore Sardegna) confermato vicepresidente aggiunto insieme ai nuovi incaricati Gloria Boschi (coordinatrice Trentino Alto Adige) e Salvatore Costantini (coordinatore Abruzzo).

Davide Galli ha 48 anni è emiliano, piacentino di origini, vive dal 2004 con la famiglia a Bardi, sull’appennino parmense dove lavora occupandosi di escursionismo ambientale e di comunicazione. È subentrato nello scorso mandato a Filippo Camerlenghi per portare a termine il triennio.

“Saranno tre anni di forte impegno affinché le guide ambientali escursionistiche possano farsi portavoce dello sviluppo del turismo sostenibile, tramite la valorizzazione del patrimonio ambientale, la divulgazione della cultura del territorio, specialmente nelle aree interne a rischio spopolamento. Occorre subito un riordino delle professioni turistiche, la nostra figura professionale ha bisogno di una legge nazionale coerente con le direttive europee e la legge 4/2013, perché la tutela, il rispetto, la valorizzazione del patrimonio naturale tramite il turismo lento e di prossimità, veicolato dalle nostre Guide, aiuteranno il rilancio economico del paese”

Davide Galli è Guida ambientale escursionistica con esperienza professionale oltre che in Italia, in Spagna, in Patagonia e in Terra del Fuoco. Lavora in accompagnamento con campi scuola per ragazzi e svolge docenze all’interno dei corsi professionalizzanti per guide per i moduli di prevenzione pericoli, tecniche di conduzione e sicurezza in escursione.

Il presidente Davide Galli e il vicepresidente Guglielmo Ruggiero hanno scelto il più lungo e impegnativo percorso elettivo del ruolo di consiglieri nazionali extraterritoriali, che prevede la votazione in ogni regione da parte di tutti i soci che hanno partecipato, raccogliendo ampio consenso, rispetto alla possibilità di essere eletti nella propria regione come coordinatori territoriali.

La richiesta di ricandidarsi al ruolo di Presidente è pervenuta da parte dei Consiglieri nella prima riunione a seguito dell’Assemblea nazionale, durante la quale sono stati eletti anche il revisore unico Marco Menichetti (esterno) e i Probiviri Antonio Carrara (esterno), Maurizio Migliorini (socio) e Giacomo Pilla (esterno).

Nella prossima seduta del consiglio direttivo, prevista per il 22 dicembre, verranno nominati il presidente e i componenti della Commissione Tecnico-scientifica e Formazione, concludendo così il rinnovo triennale di tutte le cariche associati

© Copyright 2021 Editoriale Libertà