Privacy e anonimato: cinque consigli sul come tenere al sicuro i nostri dati personali

Vai alla pagina principale di tuttotek.it

Gestione delle password, antivirus e VPN: qualche consiglio in più non guasta mai

Siamo ormai entrati di prepotenza, e con tutte le scarpe, nell’era digitale e le cose, d’ora in avanti, non potranno che evolversi in questa direzione. In questo contesto, di fondamentale importanza è diventata anche la sicurezza dei dati personali degli utenti che vivono quella stessa realtà digitale. Proteggere le nostre informazioni online è importante, per evitare furti d’identità e truffe di vario tipo, come frodi finanziarie o altri crimini informatici. E per farlo, basterà seguire cinque consigli imprescindibili.  

Gestione delle password: scegliere sempre password complesse e piuttosto lunghe, che includano lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli speciali. Cambiatele spesso, usate magari i gestori di password predefiniti dei dispositivi (i più sicuri, a nostro parere) per aiutarvi a memorizzarle di volta in volta e, soprattutto, mai utilizzare la stessa password per più account. Se volete sapere come creare password infallibili, cliccate qui! 

Condivisione online: è importante stare sempre molto attenti a che cosa si condivide online, evitando, ovviamente, la messa in rete di informazioni personali sensibili (il primo che ci viene in mente è il numero della carta di credito), specialmente sui social o su siti web non sicuri. In generale, si dovrebbe tendere a limitare la quantità di informazioni personali condivise online, controllando anche le impostazioni sulla privacy degli account social e assicurandosi che solo le persone conosciute possono accedere alle vostre informazioni di contatto.  

Software di sicurezza: installate software di sicurezza come antivirus e firewall, sia sul vostro computer sia sui dispositivi mobili. Questi devono essere regolarmente aggiornati, e altrettanto regolari devono essere le scansioni per verificare la presenza di virus e malware. I migliori Antivirus? Ve li dicono i ragazzi di tuttotek.it, cliccate qui! 

Attenzione alle truffe: prestare particolare attenzione specialmente alle e-mail che si ricevano e mai aprire collegamenti o allegati da mittenti sconosciuti. Attenzione alle email di phishing, in cui i truffatori si spacciano per aziende o entità legittime, e se non siete sicuri di un messaggio ricevuto contattate sempre l’azienda o l’ente, per verificarne l’autenticità.  

VPN (Virtual Private Network): le VPN sono importanti strumenti per la sicurezza dei dati personali online, perché possono criptare la vostra connessione, rendendovi anonimi. In questo modo, per un hacker e altri criminali informatici sarà più difficile intercettare i vostri dati o attività. Per un consiglio su quale VPN sia la migliore cliccate qui!  

Con un po’ di attenzione e consapevolezza, nonché con l’utilizzo di qualche stratagemma e software esterno, si può navigare online in modo semplice e sicuro, proteggendo contemporaneamente la vostra privacy. E non fidatevi mai di nessuno: nemmeno se è la banca a scrivervi. Verificate, sempre.  

di Marta Gravina  

© Copyright 2024 Editoriale Libertà