Progetto di legge

Murelli: “Dispositivi obbligatori per non dimenticare i bimbi in auto”

19 giugno 2018

La deputata piacentina Elena Murelli (Lega) è la prima firmataria del progetto di legge sull’obbligo dei dispositivi antiabbandono per i seggiolini dei bambini in auto. “E’ ora di dire basta alle orribili morti di bimbi dimenticati in auto sotto il sole – spiega – quindi i sistemi di ritenuta dovranno avere un dispositivo di avviso sonoro che segnali la permanenza del bambino sull’apposita seduta in caso di portiera chiusa e motore spento”, aggiunge ricordando il caso che si è verificato a Piacenza nel 2013 e da allora la deputata, nonché mamma, ha sempre pensato che fosse necessaria una legislazione per ovviare a questo problema.
“Queste morti pesano come macigni sulle famiglie e rischiano di frantumarle. Il progetto di legge vuole dare lo spunto per una legge europea, dato che le statistiche in altri Paesi Ue non ci sono, ma il problema esiste”, continua Murelli presentando il disegno di legge, che modifica l’articolo 172 del Codice della strada, non prevede obblighi finanziari ed è anche volto a informare sull’amnesia dissociativa, che fa sì che un genitore si dimentichi di avere un figlio in auto.

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE