Cassonetti spostati per lavori

Rifiuti abbandonati in via Rossi. “Colpa di alcuni cittadini incivili”

25 luglio 2017

Doppia segnalazione di degrado e di inciviltà, giunta in redazione alla casella TuCronista@teleliberta.tv, che riguarda via Antondomenico Rossi a Piacenza dove, a causa di lavori in corso che hanno obbligato gli addetti a spostare i cassonetti dei rifiuti in una via laterale, alcune persone hanno lasciano decine di sacchetti della spazzatura sul marciapiede.

“Per non fare la fatica di fare pochi passi in più per raggiungere il cassonetto – lamenta la email di un lettore -. Spero che la situazione dopo questa segnalazione migliori” conclude.

Medesima segnalazione da parte di una mamma di una bambina di un anno, che sottolinea che “in tutta la via gli abitanti si sono adattati alla situazione, eccetto alcuni “cittadini” che probabilmente ignorano le regole della buona educazione e dell’igiene, quotidianamente abbandonano i loro rifiuti sul marciapiede nello stesso punto in cui c’era il cassonetto, occupando tutto il marciapiede che praticamente diventa inutilizzabile. Purtroppo – prosegue la giovane mamma – nel corso dell’ultimo anno, si sono già verificati nello stesso punto altri casi di “discarica abusiva”. Infatti sono già state depositate nel tempo piante, sedie, barattoli vari, armadietti rotti”.

“Stamattina – conclude la donna -, mentre con il passeggino cercavo un varco tra il cantiere, lo sporco dei cani e la “nuova discarica”, sono stata fermata dagli operai (che non sono della nostra città) perché erano stupiti e meravigliati di tanta maleducazione”.

 

 

 

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Tu Cronista

NOTIZIE CORRELATE