Oggi alle 16.00

Il balletto Yacobson di San Pietroburgo di scena al Municipale

25 marzo 2018

Il fascino fiabesco del balletto, sulle musiche di Čajkovskij, è al centro del nuovo appuntamento della Stagione Danza 2018 della Fondazione Teatri di Piacenza: oggi, domenica 25 marzo, alle 16.00 arriva infatti il Balletto Yacobson di San Pietroburgo con “La Bella addormentata. Ancora un titolo da fiaba, dunque, dopo Lo schiaccianoci e “La Bella e la Bestia”, che approda sul palcoscenico del Teatro Municipale di Piacenza.

La Bella addormentata, classico imperiale di Marius Petipa su musica di Čajkovskij, è presentato dal Balletto di San Pietroburgo in una nuova produzione, creata in collaborazione con Jean-Guillaume Bart, coreografo francese di fama, già étoile dell’Opéra di Parigi. Si rinsaldano dunque i legami con la Francia poiché il balletto, che debuttò al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo nel 1890, era tratto dalla fiaba di Charles Perrault e per scene e costumi evocava l’epoca d’oro del re Luigi XIV e lo splendore della corte di Versailles. Come noto, nel corso di oltre un secolo il balletto è stato oggetto di innumerevoli revisioni.

La versione in tre atti presentata dal Balletto Yacobson di San Pietroburgo intende far rivivere la spettacolare produzione del passato grazie alle scene e ai costumi di Ol’ga Šaišmelašvili. Dal canto suo Jean-Guillaume Bart ha concepito un balletto in cui l’unione di coreografia e musica mette in luce la felicità narrativa e rivela dinamiche espressive nuove, con alcune novità, quali un pre-prologo su Carabosse e il recupero di altri episodi originariamente narrati dal favolista.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE