Anche dal nord Italia

Non solo dal piacentino: Podenzano capitale dei presepi con 52 opere

10 dicembre 2018

Sono ben 52 i presepi in mostra all’oratorio “Giuseppino Scotti” di Podenzano, che per il periodo natalizio ospita le realizzazioni di artisti appassionati e talentuosi. Una esposizione che diventa una delle più grandi e suggestive della provincia piacentina.  Organizzata per il quarto anno da Parrocchia, Comune, gruppo Podenzano Presepi con la collaborazione dei volontari delle associazioni locali, la mostra è stata inaugurata con il taglio del nastro e la benedizione del parroco don Fausto Arrisi e rimarrà aperta fino al 6 gennaio.

Presepi meccanici, con giochi di specchi, con statue dalle piccole e grandi dimensioni realizzati da tanti presepisti che hanno partecipato alle varie edizioni a Palazzo Farnese e che si sono ritrovati quest’anno nel paese della Val Nure.

Si possono inoltre trovare i presepi realizzati dai ragazzi disabili dell’Assofa, quelli del Bergamasco, del Trentino, i presepi del Po 2017 e 2018 i mosaici di compensato della natività.

“Opere d’arte da ammirare con tutta calma” ha osservato il sindaco di Podenzano, Alessandro Piva, durante l’inaugurazione. “Podenzano – ha proseguito il primo cittadino – sta diventando punto di riferimento non solo per la provincia di Piacenza, ma anche per i presepisti del Nord Italia”.

Le offerte raccolte saranno devolute ad Assofa, a Caritas locale e alla parrocchia. La mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 6 gennaio dalle 15 alle 19 e da giovedì a domenica anche dalle 10 alle 12.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE