Baseball

Il Piacenza mette nel serbatoio l’antillano Urwin. Il roster è quasi al completo

23 marzo 2019

Si arricchisce di ulteriori motivi d’interesse la doppia amichevole di domani, domenica 24 marzo, al De Benedetti (ore 11.00) tra Piacenza Baseball e Junior Parma. Oltre all’annunciato esordio in biancorosso dell’italo-venezuelano Gianfranco Fioretti, lanciatore, è di queste ore la novità dell’arrivo di un altro importante rinforzo per il Piacenza. Si tratta del ventunenne antillano di Curacao Juaquin Urwin, atteso oggi in Italia e subito in campo domani. Con lui si completa, con un ulteriore innesto di qualità, la cerniera interna della difesa che a questa punto offrirà a Kevin Nieves un ampio ventaglio di scelte. Urwin può infatti ricoprire i ruoli di seconda base, interbase e terza base e le sue referenze parlano degli ultimi quattro anni trascorsi tra Rookie League e Minors a stretto contatto col baseball professionistico americano. Nelle Minors vanta una media attacco complessiva di 214. E’ destro nel box di battuta e sarà inserito nel roster come atleta comunitario essendo in possesso di passaporto olandese. Nel caso specifico, oltre che come punto di riferimento della difesa in diamante, da Urwin ci si attende un fattivo contributo anche sul monte di lancio, visto che lo stesso giocatore ha dato disponibilità anche come possibile rilievo di Fioretti nelle partite di campionato che si giocheranno al pomeriggio, quelle riservate a lanciatori non di formazione italiana. La nuova squadra prende forma e probabilmente, già al Memorial De Benedetti del 30 e 31 marzo con l’arrivo di Jesus Chacon, si potrà finalmente vede al’opera tutta la compagine edizione 2019.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE