Reggi torna al “suo” Isii e incontra i presidi: “Scuola al primo posto”

22 Marzo 2014

Reggi all'Isii

Il sottosegretario all’Istruzione Roberto Reggi è tornato questa mattina all’Isii Marconi, la scuola dove ha frequentato le Superiori. “Pensare che alle Medie, visto che preferivo giocare a pallone anziché studiare – ha detto posando di fronte all’aula dove ha studiato per 5 anni – mi avevano detto che al massimo potevo andare alle Professionali. Ho fatto scelte diverse e diciamo che è andata bene”.

L’occasione per tornare all’ex Itis è stato l’incontro con i dirigenti scolastici della provincia, che hanno sollevato alcuni problemi, dalle strutture in situazioni difficili al sovraffollamento, dalle difficoltà ad attuare pienamente l’autonomia scolastica ai crediti che lo Stato non paga alla scuole. “Il governo Renzi ha messo al primo posto il mondo dell’istruzione – ha aggiunto il sottosegretario piacentino – dedicando grande attenzione all’edilizia scolastica con importanti investimenti. Ma la scuola non è solo questo, quindi lavoreremo molto anche sui contenuti e sulla missione educativa di tutto il sistema”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà