Piacenza

Ruffini all’ultimo respiro: il Piace piega il Mezzolara al Garilli

21 settembre 2014

20140921-181117.jpg

Arriva nel finale il gol che consente al Piacenza di piegare un Mezzolara capace di replicare al gol di Lisi arrivato al 43′ dopo una travolgente azione di Marrazzo. In pieno recupero, al 48′, Ponce griffa su punizione la rete dell’1-1 che giunge dopo un paio di miracoli di Ferrari. Nella ripresa pallino del gioco in mano biancorossa, ma tanta fatica per riuscire a trovare spiragli in area. All’85’ la rete di Ruffini che regala la Piace il secondo successo stagionale.

PIACENZA: Ferrari, Battistotti, Ruffini, Colicchio, Adiansi (26′ Zagnoni); Tarantino, Mauri; Volpe (67′ Orlandi), Saber (55′ Minasola), Lisi; Marrazzo. All. Monaco (Di Graci, Strozzi, Corso, Compiani, Zanardo, Delfanti)
MEZZOLARA: Conti, Signorini, Martelli (58′ Visani), Ponce, Arlotti, Orlando, Malo, Arseno (84′ Cicerchia), Iarrusso, Marinai (58′ Semprini), D’Arino. All. Orsi
Arbitro: Garoffolo di Vibo Valentia
Reti: 43′ Lisi, 48′ Ponce, 85′ Ruffini

Aggiornamento
All’85’ è la testa di Ruffini ad impattare il pallone arrivato in area dopo un calcio d’angolo calciato da destra da Orlandi: si tratta del gol del 2-1 dopo un secondo tempo costellato da tanti errori in fase di appoggio da parte degli attaccanti biancorossi.

Aggiornamento
Il Piacenza fatica ora a trovare sbocchi nella difesa romagnola, così mister Monaco si gioca la carta Orlandi: l’ex Carrarese al 67′ prende il posto di Volpe che nel secondo tempo non si ripete agli ottimi livelli dei primi 45 minuti.

Aggiornamento
La ripresa si apre con gli stessi effettivi che hanno chiuso la prima frazione, ma al 53′ il Mezzolara va ad un passo dal raddoppio: il mancino di Marinai da due passi si perde appena alto a Ferrari battuto.
Al 55′ secondo cambio operato da Monaco: dentro Minasola per il deludente Saber.

Aggiornamento
Il Piacenza paga a carissimo prezzo alcune disattenzioni difensive: il Mezzolara, all’ultimo secondo guadagna un calcio di punizione dal limite che Ponce calcia in maniera magistrale e firma così la rete che vale l’1-1. Un gol che rende vana la rete di Lisi, giunta al 43′ dopo un buon primo tempo della formazione di mister Monaco.

Aggiornamento
Dopo aver sciupato due occasioni colossali, al 43′ è Francesco Lisi a siglare il gol del vantaggio del Piacenza: gran fuga di Marrazzo a sinistra chiusa con il destro che Conti ribatte proprio sui piedi dell’esterno biancorosso che, di piatto, infila la porta bolognese. Al 47′ peró, doppio brivido lungo la schiena dei tifosi del Piace: Ferrari compie due prodezze in serie, prima su Marinai, successivamente su Arlotti, e salva il vantaggio.

Aggiornamento
Altra occasione d’oro per il Piace, ancora con Lisi che scaraventa in curva Sud il perfetto cross da destra di Battistotti servito da Marrazzo: stop e tiro dell’undici biancorosso sono da dimenticare. Il Piace c’è ma, come accaduto nelle precedenti uscite fatica a concretizzare.
Un minuto dopo, al 22′, è il palo a negare il vantaggio a Volpe e compagni: sul passaggio filtrante di Lisi, il tocco maldestro di un difensore ospite manda il pallone a stamparsi contro il montante.

Aggiornamento
Inizio di partita molto equilibrato, ma la prima vera palla gol è ad appannaggio del Piace: al 5′ il cross da destra di Volpe trova dalla parte opposta Lisi che, di testa, incorna ma Conti toglie il pallone dal sette e il risultato rimane sullo 0-0.

Notizia delle15
Al Garilli per la quarta giornata del campionato di serie D si sfidano Piacenza e Mezzolara. Nella formazione bolognese spicca l’assenza di bomber Bazzani, evidentemente frenato da problemi fisici. Un’assenza che priva la tribuna della presenza della fidanzata del cannoniere, la show-girl Alessia Mertz.

Nel Piace nessuna sorpresa: c’è Marrazzo al centro dell’attacco e fa il suo esordio dal primo minuto il fantasista italo-tunisino Saber.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE