Piacenza

Le campionesse sono tornate: a Bergamo è super Nordmeccanica Rebecchi

30 novembre 2014

20141130-203058.jpg

Nordmeccanica Rebecchi Volley mura la striscia negativa. Al PalaNorda, contro l’ottima Foppapedretti, seconda forza del campionato, autrice di un eccellente avvio di stagione, la squadra di Alessandro Chiappini coglie una netta vittoria che la riporta nelle posizioni più nobili della graduatoria. Ma, al di là di questo grande risultato, è piaciuta la reazione caratteriale delle biancoblù di fronte a un momento particolarmente difficile. Novità in formazione: torna Leggeri, al centro con Wilson. In banda ecco Angeloni e Sorokaite, libero è Carocci, Dirickx in palleggio, Van Hecke opposto.

PRIMO SET – Nordmeccanica Rebecchi inizia il match alla grande. Attacco ispirato e difesa attenta permettono a Piacenza di volare sul 12-6 al time out tecnico e anche a +7 poco dopo: 14-7. La partita s’accende del tutto. Foppapedretti prova a reagire, trovando punti con Sylla, ma le biancoblù rispondono colpo su colpo. Wilson realizza il punto che vale il 19-12. Il primo tempo della centrale americana porta Piacenza sul 21-15. Angeloni e Sorokaite chiudono un parziale alle soglie della perfezione per Nordmeccanica Rebecchi.

SECONDO SET – La squadra di Chiappini continua la sua ottima partita prima pareggiando a quota 8, poi andando stabilmente in vantaggio: 11-9 col muro di Wilson, 13-10 con l’ace di Van Hecke, 19-12 ancora con la nazionale belga. Bergamo reagisce, torna anche a 3 soli punti di ritardo (19-22), ma adesso sale in cattedra Angeloni, che con tre punti pesantissimi chiude anche questo parziale in favore di Nordmeccanica Rebecchi.

TERZO SET – La formazione di Alessandro Chiappini continua a giocare una pallavolo efficace e con Leggeri trova il punto che vale il vantaggio per 7-5. Il muro di Wilson vale il +4: 9-5. Bergamo prova a reagire, ma Piacenza è precisa e con l’ace di Angeloni resta in quota: 14-10. Foppapedretti le prova tutte, ma alla distanza è costretta ad arrendersi a questa Nordmeccanica Rebecchi a tratti straripante. Finisce col pieno di entusiamo e di punti per la formazione di Chiappini, che adesso guarda al futuro con rinnovato entusiasmo.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO 0
NORDMECCANICA REBECCHI PC 3
(15-25; 20-25; 14-25)

FOPPAPEDRETTI BERGAMO Mori 2, Deesing, Loda 5, Paggi 1, De Cortes, Merlo (L), Melandri 6, Radecka, Plak 9, Mambelli 3, Sylla 10, Tasca. All. Lavarini.
NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA Sorokaite 9, Valeriano, Dirickx 4, Leggeri 3, Van Hecke 15, Carocci (L), Brussa, Di Iulio, Poggi (L), Borgogno, Angeloni 11, Wilson 10, Caracuta. All. Chiappini.
Arbitri Piluso e Bartolini. Spettatori 1765, incasso 13777 euro

E mercoledì il tour del force di Nordmeccanica Rebecchi Volley proseguirà al PalaBanca, per il primo di due incontri casalinghi consecutivi. Avversario sarà Urbino, mentre sabato il confronto sarà con Firenze.

Aggiornamento
Non si ferma la Nordmeccanica Rebecchi che, dopo aver conquistato agevolmente il primo set, fa sua anche la seconda parte della sfida. Le ragazze di Chiappini prevalgono con il punteggio di 25-20.

Notizia delle 18.30
Grande avvio di partita per la Nordmeccanica Rebecchi che, al PalaNorda di Bergamo, conquista il primo set della sfida con Foppapedretti: 25-15 il punteggio in favore delle campionesse d’Italia che recuperano capitan Leggeri schierata al centro con la Wilson. Angeloni e Sorokaite agiscono in banda, mentre la Van Hecke è l’opposto alla palleggiatrice belga Dirckx. Carocci funge da libero.
Buon approccio alla sfida per la squadra di Chiappini, evidentemente desiderosa di riscattare la recente striscia negativa di quattro sconfitte tra campionato e Champions League.

20141130-203105.jpg

20141130-203113.jpg

20141130-203121.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE