Half Marathon, dominio keniano da record. Le foto

03 Maggio 2015

Placentia Half Marathon - premiazioni (1)-800

L’atleta keniano James Lokomwa ha vinto la Half Marathon, il suo tempo è stato 1.00.41 ed è il record della Half Marathon di Piacenza. Secondo il marocchino Lhoussane Oukhrid con 1.02.41. Terzo il keniano Cosmas Birech con il tempo di 1.02.51. Il primo italiano Omar Guerniche 1.07.29. Il primo piacentino Claudio Tanzi 1.13.25

Tra le donne vince la keniana Viola Jelagat con 1.09.27 (miglior tempo) seconda Hellen Jepkurgat 1.09.56 vincitrice dello scorso anno e terza Isabella Morlini 1.17.26. Prima piacentina Gisella Locardi 1.24.29

L’ex presidente della Provincia Massimo Trespidi è stato il primo dei politici piacentini a tagliare il traguardo.

E’ di 2.06.58 il tempo del sottosegretario all’Economia Paola De Micheli.

Per onorare la manifestazione e la memoria di Gianni Cuminetti, indimenticato presidente dell’Unicef piacentina, è arrivato il presidente nazionale dell’organizzazione benefica Giacomo Guerrera. Sul set di Telelibertà anche Paolo Cuminetti, figlio di Gianni, e Lidia Pastorini attuale presidente dell’Unicef.

Aggiornamento delle 10.05 – Dopo le esibizioni dei ginnasti della Edilcoop QT8 e Acrobatic Fitness center è stato il momento della Banda Ponchielli che ha preceduto l’arrivo della camminata delle associazioni. Un lunghissimo ed eterogeneo serpentone di volontari che ha sfilato lungo le vie cittadine per raggiungere piazza Duomo.

Aggiornamento delle 9.47 – Il primo passaggio degli atleti in testa al gruppo in piazza Cavalli è stato alle 9.37. I pacemaker (coloro che aiutano gli atleti a tenere il tempo) sono contraddistinti dai palloncini colorati. Tra le 9.45 e le 9.50 è passato il serpentone di atleti salutati dalla folla già presente in piazza. Le condizioni climatiche dovrebbero favorire il miglioramento dei tempi di gara. Tra i partecipanti anche tante donne. Alle 9.46 è passata l’onorevole Paola De Micheli, Sottosegretario all’Economia.

Aggiornamento delle 9.35 – È iniziata puntuale alle 9.30 la diretta di Telelibertà con il direttore del Tgl Nicoletta Bracchi alla conduzione affiancata dai giornalisti Michele Rancati agli arrivi e da Nicoletta Marenghi al desk del sito Liberta.it. “E’ la prima manifestazione piacentina legata ad Expo” ha commentato Nicoletta Bracchi mentre Alessandro Confalonieri, uno degli storici organizzatori dell’evento, ha confermato che gli iscritti alla gara competitiva sono 1.800 e oltre 4.500 sono i partecipanti alle gare non competitive. Il cielo plumbeo ma l’atmosfera è quella di un grande evento di sport e solidarietà che coinvolge tutta la città.

Notizia delle 7 – Con circa 1.800 iscritti – tra atleti di livello mondiale, rappresentanti di associazioni, bambini e appassionati di podismo – prende il via oggi alle 9.30 la 20a edizione della Placentia Marathon. Una edizione per certi aspetti un po’ speciale; da un lato ci sarà il ricordo di due persone che oggi non ci sono più: l’ex presidente dell’Unicef di Piacenza Gianni Cuminetti, “papà” della Placentia Marathon, e Gaia Molinari, la ragazza piacentina uccisa in Brasile lo scorso 24 dicembre; dall’altro ci sarà il riconoscimento ufficiale dell’impegno che l’amministrazione comunale ha profuso in questi anni per la riuscita della manifestazione accanto agli organizzatori e al Comitato provinciale Unicef, con la consegna di una targa da parte del presidente nazionale Unicef Giacomo Guerrera al sindaco Paolo Dosi. La consegna avverrà alle 12 in piazza Cavalli.

Ecco il programma della Placentia Half Marathon for Unicef.

Ore 7: apertura centro Polisportivo, ritiro pettorali e borse (dalle 8.30 animazione con Acrobatic Fitness Club e Major Sport).
Ore 9: partenza Camminata delle Associazioni.
Ore 9.30: partenza di Placentia Half Marathon,Trio Half Marathon e campionato italiano di mezza maratona delle professioni tecniche. Il percorso della mezza maratona, di 21 km circa, parte dal centro del Polisportivo per poi dirigersi verso corso Vittorio Emanuele, piazza Cavalli, lungo l’argine del Po, via XXIV Maggio, via Manfredi fino alla Volta del Vescovo, corso Europa, corso Vittorio Emanuele e arrivo in piazza Cavalli. La Trio Half Marathon prevede tre runners a staffetta.
Ore 9.40: partenza mini-maratona Pedibus da via Alberici/Pubblico Passeggio preceduta dalla banda Ponchielli. In piazza Cavalli diretta di Telelibertà e di Radio Sound per seguire le competizioni in tempo reale, alle 9.45 è previsto il primo passaggio degli atleti.
Ore 10: primo arrivo della Camminata delle Associazioni e della mini-maratona Pedibus (animazione con Biffi Band, Edilcoop QT8 e Acrobatic Fitness Club).
Ore 10.30: arrivo dei primi atleti della Placentia Half Marathon e campionato italiano.
Ore 10.50: arrivo dei primi del Trio Half Marathon.
Ore 11: in piazza Duomo secondo arrivo della Camminata e della mini-maratona (animazione a cura dell’associazione Vita in Centro a Piacenza).Vita in Centro a Piacenza e Svep daranno vita, dalle 10.45, al concorso per bambini legato all’Unicef di Piacenza, con il contributo dell’Unione Commercianti.
Ore 12: in piazza Cavalli consegna della targa di riconoscimento da parte del presidente nazionale Unicef Giacomo Guerrera al sindaco Paolo Dosi.

LA MARATONA DI TELELIBERTA’ – Grazie alle telecamere di Telelibertà sarà davvero la corsa di tutti. La televisione dei piacentini, infatti, non si perderà neppure un minuto della grande manifestazione. Maratoneti, associazioni, organizzatori, istituzioni, volontari e semplici curiosi: tutti protagonisti, basterà sintonizzarsi a partire dalle 9.30 sul canale 98 del digitale terrestre per vivere da dentro l’evento sportivo targato Unicef.

Le telecamere di Telelibertà saranno ovunque: alla partenza, lungo il percorso della mezza maratona e all’arrivo in piazza Cavalli, dove troveranno posto anche gli stand del mondo del volontariato Svep. Come ormai tradizione consolidata, a due passi dal traguardo sarà allestito lo studio mobile dedicato alle grandi manifestazioni sportive, la cabina di regia della diretta che ospiterà le testimonianze di tutti coloro (migliaia di persone) che ruoteranno attorno alla Placentia Half Marathon, un esercito di atleti, appassionati e tifosi. Immagini, interviste, commenti a caldo, grafiche e risultati daranno via via l’esatta dimensione di quello che la nostra città è capace di fare e di regalare a chi ama ogni tipo di lo sport e a chi decide di sostenere i bambini dell’Unicef.

E per chi desidera vedere pubblicate le proprie foto c’è il sito Liberta.it, aggiornato in tempo reale: basterà inviarle all’indirizzo email [email protected]

Le limitazioni al traffico

Le variazioni alle linee dei bus

© Copyright 2021 Editoriale Libertà