Speziale croce-delizia al Garilli: Pro ai play out con il Gubbio. Le foto

09 Maggio 2015

pro piacenza-lucchese - speziale

L’impresa è servita: l’1-1 di Pro Piacenza-Lucchese valelo spareggio play out con il Gubbio.
Un miracolo sportivo per la squadra di mister Franzini, alla vigilia del campionato additata dai più come la candidata numero uno per la retrocessione diretta in serie D. Un destino toccato al San Marino, per gran parte della stagione vera rivale di Alfonso e compagni. Oggi con la Lucchese, dopo un primo tempo avaro di emozioni ma con due occasioni sciupate da David Speziale in avvio di frazione, ecco arrivare subito dopo il ritorno dagli spogliatoi il gol che rompe l’equilibrio. Caboni firma un gran numero a metà campo prima di lanciare Matteassi in profondità: cross radente e piattone di Speziale che questa volta non sbaglia. Sostenuti da un monumentale Barba e grazie ad una super parata di Alfonso su Raicevic, il Pro subisce la rete del pari all’88’ grazie ad un contropiede fulminante di Benedetti dopo un palo di Speziale. Prima era stato Alessandro a timbrare la traversa. Un pareggio che vale i 45 punti finali sul campo. Una vera impresa che, a fronte del fardello dei -8, consente l’aggancio ai play out: primo appuntamento al Garilli, il prossimo 23 maggio.

PRO PIACENZA: Alfonso; Castellana, Sall, Bini, Sane; Matteassi, Barba, Schiavini; Caboni (33′ s.t. Marmiroli), Speziale, Alessandro. All. Franzini (Iali, Petrini, Mascolo, Corduri, Mella, Giovio)
LUCCHESE: Pazzagli, Calcagni, Risaliti, Espeche, Calistri, Pizza (11′ s.t. Mingazzini), Ferretti, Degeri (30′ s.t. Benedetti), Raicevic, Lo Sicco, Russo (4′ s.t. Strizzolo). All. Galderisi (Casapieri, Cazé Da Silva, Santeramo, Bianchi, Benedetti)
Arbitro: Tardino di Milano
Reti: 4′ s.t. Speziale, 43′ s.t. Benedetti

Aggiornamento
Al 43′ il gol che vale un finale in apnea: dopo il palo di Speziale, contropiede micidiale e gol da due passi di Benedetti che vale l’1-1.

Aggiornamento
Al 4′ della ripresa il Pro Piacenza passa in vantaggio: gran numero di Caboni a metà campo, verticalizzazione a destra per Matteassi che, giunto sul fondo, mette al centro il pallone sul quale irrompe Speziale che firma l’1-0.

Aggiornamento
Due occasioni clamorose quelle divorate da David Speziale nel primo quarto d’ora di gioco. Nella prima circostanza il centravanti ha sparato altissimo da ottima posizione, mentre nella seconda non ha sfruttato a dovere l’assistenza mancina di Alessandro, spedendo sul fondo con un colpo di testa in tuffo.

Notizia delle 13.30
Il Pro Piacenza spera di vivere la penultima fatica casalinga della stagione. I rossoneri affrontano al Garilli la Lucchese priva di obiettivi e con un punto centrerebbe l’obiettivo prefissato ad inizio stagione: conquistare i play out nonostante la pesante penalizzazione di otto punti assestata in estate e puntare alla salvezza nella prima avventura tra i professionisti. In caso di pareggio o vittoria, il prossimo 23 maggio, a Piacenza, sfida di andata con l’avversario che sarà deciso oggi al termine dell’ultima giornata di campionato.
Il tecnico Arnaldo Franzini non dispone di Bacher e Silva, così tocca a Barba vestire i panni del regista con Matteassi e Schiavini a dargli man forte in mediana. Caboni parte dal primo minuto e affianca Speziale e Alessandro nel terzette offensivo. Queste le formazioni:

PRO PIACENZA: Alfonso; Castellana, Sall, Bini, Sane; Matteassi, Barba, Schiavini; Caboni (33′ s.t. Marmiroli), Speziale, Alessandro. All. Franzini (Iali, Petrini, Mascolo, Corduri, Mella, Giovio)
LUCCHESE: Pazzagli, Calcagni, Risaliti, Espeche, Calistri, Pizza (11′ s.t. Mingazzini), Ferretti, Degeri (30′ s.t. Benedetti), Raicevic, Lo Sicco, Russo (4′ s.t. Strizzolo). All. Galderisi (Casapieri, Cazé Da Silva, Santeramo, Bianchi, Benedetti)
Arbitro: Tardino di Milano

© Copyright 2021 Editoriale Libertà