Volley, Champions: Nordmeccanica innesta la quinta con qualche patema

21 Gennaio 2016

nordmeccanica Piacenza - alba blaj volley  (FOTO CAVALLI )

Più complicato del previsto, ma nonostante l’inattesa maratona di cinque set, Nordmeccanica Volley chiude con il quinto successo consecutivo la sfida disputata al Palabanca con le rumene del Blaj valevole per la penultima giornata del girone di qualificazione ai play off di Champions League. Un pass già strappato dalle giocatrici biancoblu che, ad un turno dal termine, puntano a preservare la prima piazza solitaria nella pool F.

Match equilibrato, combattuto e sempre in bilico: una prova di grande orgoglio quella messa in campo dalla squadra ospite giunta a Piacenza con il chiaro intento di vendere carissima la pelle. Missione riuscita, con le atlete di casa guidate da una grande Belien ma che soprattutto ritrovano una Meijners sempre più vicina al top della forma dopo il lungo stop per infortunio. Per la schiacciatrice olandese sono ventuno i punti messi a referto.

Piacentine sempre avanti, ma costantemente raggiunte nei quattro parziali tutti disputati punto a punto, se si eccettua un secondo set ad appannaggio delle transilvane. Nel terzo e quarto periodo Piacenza sembra avviata ad un’ennesima vittoria da tre punti, ma dopo aver conquistato, e soprattutto sprecato, due match ball, Blaj riesce nell’impresa di protrarre la sfida al tie break. Anche qui, tante emozioni, ma Belien ancora decisiva e vetta che rimane saldamente tra le mani delle ragazze di Gaspari. Ultimo impegno nel girone eliminatorio previsto per mercoledì prossimo a Mosca: le russe, vittoriose per 3-0 su Le Cannet, inseguono Marcon e compagne a due punti di distanza. In Russia sarà dunque sfida decisiva per l’assegnazione della prima piazza. Domenica però, la Nordmeccanica sarà di scena in campionato alle 18, quando ancora al Palabanca arriverà Il Bisonte Firenze.

NORDMECCANICA PIACENZA-VOLEI ALBA BLAJ 3-2
(25-20; 16-25; 25-22; 24-26; 16-14)
NORDMECCANICA PIACENZA
Sorokaite 8, Valeriano, Belien 19, Bauer 12, Leonardi (L), Marcon 10, Melandri, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 21, Taborelli, Ognjenovic 4. All. Gaspari.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà