Piacenza

Il Piace è senza freni: sbancata anche Siena. La classifica è da vertigini

23 ottobre 2016

Piacenza Calcio Siena  (FotoDELPAPA) Cazzamalli e Pergreffi

Ora il Piacenza non si nasconde più: la banda di Franzini riesce a violare anche il Franchi di Siena per 3-2 e si issa al terzo posto in graduatoria, affiancando la Viterbese, a quattro lunghezze dalla Cremonese, seconda della classe.

Silva e compagni firmano un primo tempo da incorniciare: sei calci d’angolo nel giro di un quarto d’ora certificano un dominio iniziale che si concretizza al 17’ con il gol di Luca Matteassi che chiude una splendida azione avviata da Taugordeau, rifinita da Franchi e poi Agostinone che firma l’assist decisivo. Piace sempre in controllo per tutto il corso del primo tempo, ma il Siena risponde nella ripresa, quando Miori in collaborazione con i compagni di reparto “regala” il pallone del pari a Masullo. E’ un Piace che non si perde d’animo e, poco dopo, rimette in naso avanti grazie al colpo di testa di Cazzamalli sul cross al bacio di Matteassi.

Il Siena barcolla e, alla mezz’ora, incassa il gol di Saber che, nonostante il dolore al piede, chiude una fantastica azione personale: una volta saltata tutta la difesa bianconera, scaraventa alle spalle di Ivanov il pallone del 3-1 per il più classico dei “gol dello zoppo”.

Trascorrono due minuti e Miori rimedia alla topica di inizio secondo tempo: Silva atterra Bunino e per il Siena c’è l’opportunità più ghiotta per riaprire i conti. Miori respinge da campione la conclusione di Mendicino dagli undici metri per l’autentica apoteosi da parte di giocatori e tifo biancorosso che si godono il momento d’oro. Nel finale, in pieno recupero però, altro errore di Miori che devia malamente un pallone che diviene assist per Bunino che fa 2-3 quando è ormai troppo tardi per i suoi. Ora la classifica è da vertigini, domenica prossima impegno per nulla proibitivo sul campo della Carrarese (ore 18.30).

ROBUR SIENA-PIACENZA 2-3
MARCATORI Matteassi al 17′ pt, 9′ st Masullo, 14′ st Cazzamalli, 30′ st Saber, 48′ st Bunino
ROBUR SIENA (4-4-2) Ivanov 5,5; Panariello 5, Stankevicius 5, Ghinassi 5,5; Rondanini 6, Vassallo 5 (dal 18′ st Gentile 6), Doninelli 5 (dal 18′ st Grillo 5,5), Firenze 6, Masullo 6; Marotta 4,5 (dal 27′ st Bunino 6), Mendicino 5. A disposizione: Moschin, Romagnoli, Iapichino, Bordi, Guerri, Lucarini, D’Ambrosio, Secondo, Filipovic. All. Colella 5
PIACENZA (4-3-3) Miori 6; Sciacca 6,5, Silva 6,5, Pergreffi 7, Agostinone 7; Saber 8 (dal 31′ st Barba sv), Taugordeau 7,5, Cazzamalli 7; Matteassi 7 (dal 36′ st Abbate sv), Razzitti 6 (dal 35′ st Titone sv), Franchi 7. A disposizione: Kastrati, Castellana, Colombini, Di Cecco, Segre, La Vigna, Debelijuh. All. Franzini 7,5
ARBITRO Gino Garofalo di Torre del Greco 7. Assistenti: Christian Zanardi (GE) e Massimiliano Magri (IM)

NOTE Ammoniti Doninelli (S), Marotta (S), Saber (P), Gentile (S).Angoli 4-10

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE