Piacenza

Crescono i numeri della Federconsumatori di Piacenza

5 ottobre 2012

1158 tesserati. Numeri importanti quelli della Federconsumatori Piacenza, impegnata a diffondere la cultura del consumo consapevole. Le pratiche più trattate riguardano le telecomunicazioni, 20%, e l’energia, gas e acqua, al 21%.

Per l’associazione è tempo di bilanci, da anni è impegnata anche nelle scuole per le lezioni antitruffa. Ma come si mantiene in vita questa realtà? Interrogativo d’obbligo nel periodo in cui il Governo studia tagli anche alle associazioni che tutelano i consumatori.

“Sono assolutamente d’accordo sul fatto che il Governo metta mano finalmente sull’associazionismo, in quanto alcune realtà sono sorte come funghi” afferma Angela Cordani, che chiarisce però che i finanziamenti sono in gran parte legati ai tesseramenti e ai contributi nazionali.

“Le risorse nazionali- spiega la presidente – derivano dalle multe delle autorità garanti alle aziende che non rispettano le regole del mercato”. Vi sono infine i finanziamenti ai progetti mirati, ma – rivela Cordani- “molto spesso sono autofinanziati da noi”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE