Piacenza

Caritas, borse viveri a quota 470. Appello ai piacentini: “Aiutateci”

20 novembre 2012

Il vescovo Ambrosio e il direttore della Caritas Chiodaroli al centro Samaritano

L’inverno è alle porte e la Caritas lancia l’allarme-provviste. Anche perché le persone seguite dall’istituto diocesano hanno raggiunto ormai numeri impressionanti: ogni mese vengono distribuite ben 470 borse viveri ad altrettante famiglie, mentre i pasti giornalieri hanno raggiunto quota 130. “Registriamo un aumento di richieste di aiuto soprattutto da italiani – ha detto il direttore Giuseppe Chiodaroli – a cui cerchiamo di dare le migliori risposte, facendo i conti con le nostre limitate disponibilità. Proprio per questo chiediamo ai cittadini di darci una mano consegnandoci pasta, olio, scatolame, zucchero e altri beni non deperibili che poi destineremo a queste persone più sfortunate”.
La grande generosità dei piacentini solitamente si moltiplica a Natale, così come le iniziative di solidarietà a favore della Caritas: il 16 dicembre tutte le collette nelle messe delle chiese piacentine finiranno all’istituto,  il 17 raccolta fondi legata alla celebrazione che il vescovo terrà alla mensa della fraternità.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery