Piacenza

Ognissanti, gli appuntamenti e le celebrazioni nei cimiteri cittadini

30 ottobre 2013

Giorno dei Santi al cimitero di Piacenza (ferrari)

Entra nel vivo la settimana che la Chiesa cattolica dedica alla celebrazione dei santi e dei defunti. Il vescovo Gianni Ambrosio, venerdì primo novembre, presiederà la celebrazione eucaristica in occasione della solennità di Tutti i Santi alle 11 nella cattedrale di Piacenza e alle ore 15 al cimitero urbano, con i canonici, i parroci urbani e le parrocchie di Sant’Anna, San Paolo, Santa Brigida, San Giovanni in Canale, Sant’Antonino e cattedrale. Il vescovo Ambrosio, domenica, alle ore 20.30 nella chiesa di Le Mose, presiederà poi la messa in occasione dell’anniversario della morte di don Oreste Benzi.

Sabato continueranno i pellegrinaggi delle parrocchie al cimitero urbano. Alle 9 la parrocchia di San Sisto, alle 15 le parrocchie di Santa Franca, Santa Teresa, Nostra Signora di Lourdes. Sempre sabato, al Famedio militare del cimitero urbano, come tradizione, si terrà la messa in suffragio di tutti i caduti in guerra. L’appuntamento è alle ore 10.30. Celebrerà il cappellano militare don Bruno Crotti. Di seguito saranno portate le corone delle istituzioni secondo un percorso consolidato che prevede tra l’altro, tappa davanti ai cittadini illustri, ai ragazzi del Brentei, al campetto dei partigiani e si conclude con la commemorazione del sindaco Paolo Dosi.

TRASPORTI PUBBLICI – Nella giornata di sabato 2 novembre tutti i servizi di trasporto pubblico (urbani, suburbani ed extraurbani) osserveranno gli orari di vacanza scolastica. Inoltre, gli sportelli della biglietteria di Piazza Cittadella osserveranno la chiusura pomeridiana, mentre saranno regolarmente operativi al mattino dalle ore 6.25 alle ore 13.45. I biglietti potranno essere acquistati presso la tabaccheria della stazione ferroviaria oppure direttamente a bordo: sui mezzi urbani e suburbani tramite le apposite emettitrici automatiche; sulle linee extraurbane richiedendo i tagliandi all’autista.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE