Piacenza

Reggi sottosegretario all’Istruzione. “Una grande responsabilità”

28 febbraio 2014

Renzi e Reggi

I 9 viceministri e i 35 sottosegretari nominati oggi dal consiglio dei ministri, tra i quali l’ex sindaco di Piacenza Roberto Reggi, hanno prestato giuramento a Palazzo Chigi nelle mani del presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Notizia delle 15.30 – E’ ufficiale, Roberto Reggi ex sindaco di Piacenza è il nuovo sottosegretario all’Istruzione, Università e Ricerca. Il via libera è arrivato dal Cdm che ha stilato la lista dei 44 sottosegretari. L’ex primo cittadino di Piacenza è già arrivato a Roma dove in serata è previsto il giuramento. Domani si recherà al ministero dell’Istruzione. Abbiamo raggiunto telefonicamente Reggi che, molto emozionato, ha dichiarato: “Mi tremano un po’ le gambe. Abbiamo la grande responsabilità di far recuperare la fiducia al Paese. E’ una responsabilità e un grande privilegio. La sfida dell’educazione è prioritaria per il mandato di Matteo Renzi, ed è fondamentale per far rinascere l’Italia. Spero di poter portare il mio contributo al Paese come ho fatto a Piacenza. Continuerò a incontrare la gente prima di prendere decisioni. Questo incarico è anche il risultato di un gruppo con cui lavoro da dieci anni e che crede ancora che la politica sia una cosa bella”. Tra le priorità il neo sottosegretario indica il tema dell’edilizia scolastica da mettere in sicurezza. Reggi, ancora prima di finire il secondo mandato come sindaco di Piacenza era tornato al suo lavoro di ingegnere, dal quale dovrà prendere un nuovo periodo di aspettativa. Il neo sottosegretario non si trasferirà nella Capitale: “Resto fortemente radicato a Piacenza dove c’è la mia famiglia”.

Notizia delle 14 – Roberto Reggi sottosegretario all’istruzione, all’università e alla ricerca scientifica. Manca solo l’ufficialità, la nomina dell’ex sindaco di Piacenza è attesa a Palazzo Chigi, dove a breve verranno comunicati i nomi di tutti i sottosegretari che completano la squadra del premier Matteo Renzi. Tra i primi a felicitarsi con Roberto Reggi, per il prestigioso incarico, è il sindaco di Piacenza Paolo Dosi: “Mi congratulo di vero cuore – scrive Dosi – perché Roberto Reggi ha dimostrato, nei dieci anni in cui ha svolto il ruolo di primo cittadino, grande dedizione, abnegazione e professionalità. Sono certo che in un settore vitale come quello della scuola saprà portare il proprio entusiasmo, le sue competenze e il suo dinamismo. L’attribuzione di questo prestigioso incarico a un piacentino è motivo di orgoglio e di soddisfazione, e ne sono ancor più felice perché il settore dell’istruzione, come sindaco, mi sta particolarmente a cuore”.

La parlamentare Paola De Micheli vicecapogruppo del Pd alla Camera, in una nota augura buon lavoro al neo sottosegretario: “La nomina dell’ex sindaco di Piacenza – scrive – è un riconoscimento importante per la nostra città e un’opportunità in più per il nostro territorio. Intorno al governo di Matteo Renzi, si sono generate aspettative molto elevate da parte del Paese, lo stesso presidente del consiglio ha illustrato in Parlamento un programma tanto ambizioso, quanto ancora indeterminato nei passaggi chiave delle risorse e delle coperture economiche. L’auspicio è che nei prossimi giorni, con il fondamentale contributo del Pd e dei suoi gruppi parlamentari, si proceda ad una migliore definizione delle proposte. Sono certa che Roberto Reggi possa concorrere a dare piena concretezza agli impegni di governo in un settore, quello della Pubblica Istruzione, che ha già visto ingenti risorse stanziate dal precedente esecutivo Letta, all’interno del Decreto Scuola, del Decreto del Fare e della Legge di Stabilità”.

Comunicato Gazzolo

Comunicato Putzu

Comunicato Pd

Comunicato Carini

NOTIZIA DELLE 13.50 – E’ terminato alle 13.45 il Consiglio dei Ministri convocato dal premier Renzi per completare la squadra di Governo. Si attende di scoprire i nomi dei sottosegretari. Nella prima conferenza stampa convocata a Palazzo Chigi il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio ha annunciato che il numero totale dei componenti del Governo è 62 con 9 viceministri e 44 sottosegretari.

NOTIZIA DELLE 12 – E’ in corso il consiglio dei ministri convocato dal premier Matteo Renzi. Al centro dell’attenzione, tra le altre, la spinosa nomina dei sottosegretari per completare la squadra di Governo. In base alle ultime indiscrezioni, nella lista non comparirebbe la parlamentare piacentina del Pd Paola De Micheli, ci sarebbe invece l’ex sindaco Roberto Reggi, responsabile della campagna di Renzi per le primarie del 2012. L’ex primo cittadino di Piacenza è stato contattato nei giorni scorsi dal premier che ha sondato la sua disponibilità. Reggi oggi è al lavoro in attesa delle notizie che arrivano da Roma. La situazione è in evoluzione, le indiscrezioni si rincorrono in attesa dell’ufficialità.

Giuramento Reggi

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE