Piacenza

Chiesa del Carmine, aperta alle visite il 19 per le “Serate ed eventi settembrini”

11 settembre 2014

Visite Guidate Chiesa Carmine_18 (18)-800

Nell’ambito dell’iniziativa “Serate ed eventi settembrini” messa in campo da Palazzo Mercanti per animare il centro storico, riapre al pubblico, venerdì 19 settembre, dalle 20 alle 24, la chiesa di Santa Maria del Carmine. La chiesa era già stata aperta ai piacentini il 18 luglio scorso, riscontrando un grande successo.

Eretta dai Carmelitani nel 1334 in stile gotico e restaurata, nei secoli successivi, secondo lo stile barocco, la chiesa di S. Maria del Carmine venne chiusa al culto per la prima volta nel 1746, sotto il dominio borbonico, quando fu utilizzata come ospedale militare. Cinquant’anni più tardi divenne una caserma e nel 1805, con la soppressione dell’ordine dei Carmelitani, venne dapprima adibita a stalla per i cavalli, quindi ospitò il macello pubblico che sarebbe rimasto operativo per quasi novant’anni. Adibita, in seguito, a magazzino di proprietà comunale, nel 1981 e nel 2008 è stata sottoposta a interventi di consolidamento statico.
La chiesa di S. Maria del Carmine è ora al centro di un complesso intervento di recupero del valore di 4 milioni di euro, 3 di fondi regionali e 1 del Comune. Esiste già un progetto firmato dall’Amministrazione comunale in accordo con la Soprintendenza. Per quest’anno sono previsti circa 300 mila euro di interventi, soprattutto per ciò che riguarda la messa in sicurezza, la pulizia, la disinfestazione e le analisi di rilievo geometrico, materico e chimiche.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE