Non aumenta l’Irpef ma l’Imu sì.
Il Comune deve quadrare i conti

06 Maggio 2015

IMG_5100.JPG

Brusca frenata sulla proposta di aumento dell’addizionale Irpef caldeggiata dall’assessore al bilancio di Piacenza per far quadrare i conti 2015. Le resistenze levatesi in giunta e nel Pd, dove le simulazioni sulle nuove aliquote sono state formalmente presentate, fanno ora propendere per un giro di vite fiscale sulle abitazioni in comodato d’uso gratuito: colpisce meno contribuenti per i quali sarebbe però una stangata. Verrebbero così recuperati, insieme all’utilizzo di una quota dell’avanzo di bilancio 2014, i due milioni di euro necessari per coprire il fabbisogno 2015.
Il servizio di approfondimento oggi su Libertà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà