Piacenza

Atti in Parlamento: De Micheli la più produttiva dei piacentini

7 ottobre 2015

Paola De Micheli (1)

Cosa fanno i parlamentari piacentini? Numeri, presenze, frequenza, votazioni, statistiche. Abbiamo raffrontato l’attività romana di Pier Luigi Bersani, Paola De Micheli, Maurizio Migliavacca e Marco Bergonzi su OpenParlamento, il sito che recupera in maniera automatica i dati di Camera e Senato consentendo di capire come e quanto lavorano i nostri rappresentanti.

Cominciamo dall’ex segretario nazionale del Partito Democratico, deputato alla Camera, con un indice di produttività che si ferma al 20.3%.
In carica dal 15 marzo 2013, le sue presenze nelle votazioni elettroniche sono state 3.671 su 12.831.
I disegni di legge presentati come primo firmatario sono stati due, entrambi del 2013, in materia di acquisto della cittadinanza ed in materia di elezione della Camera dei Deputati. Si annotano poi, ma da co-firmatario, una mozione, 9 interpellanze, 2 interrogazioni e 6 disegni di legge.

Il sottosegretario di Stato all’economia e alle finanze De Micheli è stata presente invece al 34.25% delle votazioni; le missioni l’hanno impegnata al 43.23%. E’ la più attiva, dicono i numeri degli atti sui quali lavora: due i disegni di legge da prima firmataria, 45 gli emendamenti, 6 le interrogazioni in commissione, 3 gli ordini del giorno in assemblea.

In Senato Maurizio Migliavacca, anch’egli in forza al Pd ed in carica dal 15 marzo 2013 e componente della commissione Affari, ha totalizzato l’87.01% di presenze alle votazioni: 9.287 su 10.673. Alto il suo indice di produttività, che supera il 95%. La maggior parte della sua attività è da co-firmatario: come primo promotore, ha presentato solo 4 risoluzioni in commissione e 3 emendamenti.

Infine, l’ultimo eletto, Marco Bergonzi, anche lui in quota Pd ed in carica da meno di un anno, che da primo firmatario ha presentato un disegno di legge, un’interrogazione a risposta scritta, una risoluzione ed un ordine del giorno in assemblea. Nel suo anno in carica, cominciato il 30 ottobre del 2014, è risultato però tra i più presenti in aula, prendendo parte al 97.33% delle votazioni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE